Dissesto finanziario ad Aragona, il ricorso dei consiglieri non passa

Sulla questione si era già pronunciato, nelle scorse settimane, anche il tribunale amministrativo regionale

Una veduta del Municipio di Aragona

Il ricorso dei consiglieri comunali di opposizione - sulla dichiarazione del dissesto finanziario del Comune di Aragona - non passa. Lo ha reso noto, dopo aver ricevuto la comunicazione del dipartimento regionale delle Autonomie locali, il sindaco Giuseppe Pendolino.  

Il dissesto era inevitabile, il Tar respinge il ricorso 

A presentare il ricorso erano stati i consiglieri comunali di opposizione: Giuseppe Attardo, Claudio Clemenza e Maria Grazia Licata. "Con una nota inviata ai tre consiglieri comunali e per conoscenza al sindaco e al segretario comunale, il responsabile del procedimento, Antonio Garofalo, ha dichiarato tra l’altro che, in relazione al riscontro fornito dall’amministrazione Pendolino e, soprattutto, al pronunciamento del Tar, non si darà seguito - ricostruisce il capo dell'amministrazione di Aragona - al ricorso presentato dai consiglieri d’opposizione".

Il Consiglio ha deliberato: è dissesto finanziario ad Aragona 

"La questione rappresentata, conclude il funzionario Garofalo, riguarda - stando sempre alla ricostruzione fatta dal sindaco di Aragona - lo stesso argomento, oggetto della già richiamata ordinanza del giudice amministrativo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento