Premio "Fondazione liceo classico Empedocle" all'ambasciatore di Tunisi

Lorenzo Fanara, che relazionerà sulla sua esperienza diplomatica, è stato alunno del liceo Empedocle

Lorenzo Fanara

Verrà conferito all'agrigentino Lorenzo Fanara, ambasciatore italiano a Tunisi ed ex alunno del liceo Empedocle, il premio "Fondazione liceo classico Empedocle" che è giunto alla sua settima edizione. La cerimonia di mercoledì è patrocinata dall'università degli studi di Palermo e si svolgerà alle 10,30 alla sala delle Capriate di palazzo Steri a Palermo. La giornata prevede il saluto del rettore, Fabrizio Micari; il saluto del dirigente scolastico del liceo classico, nonché presidente della Fondazione Empedocle, Anna Maria Sermenghi; la lectio magistralis di Mario Ferrante su "Migrazione e diritto internazionale", l'intervento di Fanara sull'esperienza diplomatica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Relazioneranno anche gli alunni che hanno partecipato al progetto "Dai classici alla carriera diplomatica internazionale" presso la sede dell'Onu di New York e il responsabile della United Network, Giacomo Palazzolo. L'evento si inserisce in un percorso che promuove la cultura classica, sia con il premio Fondazione già conferito, tra gli altri, allo scrittore Andrea Camilleri e a Giuseppe Vita, sia con le Giornate di studio, che si tengono nella seconda settimana del mese di novembre, dedicate all'approfondimento di tematiche finalizzate al superamento dello stereotipo che vuole la contrapposizione della cultura classica a quella scientifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento