La fibromialgia non è riconosciuta come malattia invalidante, migliaia di ricorsi alla Corte europea

Chiunque voglia partecipare all’iniziativa per approfondimenti sulle modalità di presentazione del ricorso, può rivolgersi al referente della provincia di Agrigento al numero: 3664589056

fibromialgia

Lo Studio Legale Fasano di Palermo, grazie al supporto di Aisf Onlus (Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica) presente su tutto il territorio nazionale ha confezionato per tutti i soggetti interessati e a titolo completamente gratuito un ricorso diretto alla Corte europea dei diritti dell'uomo per tutelare i diritti dei pazienti fibromialgici.

Il ricorso, proprio per dare un forte segnale in Europa, verrà spedito in contemporanea da tutti i pazienti da ogni parte della penisola, giorno 22 dicembre prossimo.

Sono state mobilitate tantissime associazioni presenti sul territorio in modo da coinvolgere più pazienti possibili e in modo che il grido di aiuto e di denuncia possa essere più forte.

La fibromialgia non è riconosciuta in Italia, mentre in altri Stati membri dell'Unione Europea sì. È causa altamente invalidante, appare quindi corretto che la Comunità Europea attenzioni questa cosa al fine di restituire dignità e diritti al malato.

Il sistema sanitario nazionale Italiano sta mettendo a rischio gli stessi diritti dei pazienti affetti da questa malattia invalidante. Come cittadini europei, quelli italiani affetti da fibromialgia non possono accettare che i loro diritti siano affermati in teoria e negati in pratica.

È già stata accettata una risoluzione in Commissione Affari Sociali e Sanità alla Camera, ma è ferma lì, i pazienti vogliono vedersi riconosciuti, vogliono aiuto e supporto dallo Stato Italiano. Vogliono dignità di malati e uscire dall'invisibilità.

Chiunque voglia partecipare all’iniziativa per approfondimenti sulle modalità di presentazione del ricorso, può rivolgersi al referente della provincia di Agrigento al numero: 3664589056

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Mare Jonio, il comandante sotto torchio per 10 ore: domani tocca a Casarini

  • Canicatti

    Minaccia la cassiera con il taglierino e rapina un negozio, 30enne braccato si consegna alla polizia

  • Cronaca

    Il maltempo non lascia la città, raffiche di vento in ogni dove: è allerta meteo

  • Cronaca

    "Villaggio dei vip abusivo alla Scala dei Turchi", il processo non decolla

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

  • Impianti per l'umido chiusi, sarà una settimana di caos per la differenziata

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • "Trasportava rifiuti di notte", pizzicato e denunciato un netturbino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento