Droga, pedofilia, abusi e criminalità organizzata: Pellegrino incontra gli studenti del Majorana

Il comandante provinciale dei carabinieri ha dibattuto a lungo su alcune tematiche scottanti con gli alunni delle terze e quarte classi

Gli studenti delle terze e quarte classi dell’indirizzo musicale del liceo scientifico Majorana di Agrigento hanno incontrato, nell’aula magna del polo universitario della provincia di Agrigento, il comandante del gruppo provinciale dei carabinieri di Agrigento, il colonnello Giovanni Pellegrino, per un confronto su molti temi di interesse, su cui sono impegnati insieme l’Arma dei carabinieri e le istituzioni scolastiche locali.

Si è discusso di pedofilia, abusi, droga e criminalità organizzata. Il dirigente scolastico Vincenza Ierna ha sottolineato "la fondamentale importanza della collaborazione tra istituzioni per la formazione integrale dei giovani, oggi particolarmente minacciati dalla diffusione della devianza a tutti i livelli". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Picchia la figlia e la moglie incinta spaccandole il naso", condannato 43enne

  • Cronaca

    Assunti da Moncada perchè raccomandati da Firetto? Il sindaco chiamato a testimoniare

  • Canicatti

    Va in escandescenze e rompe una bottiglia in testa ad un 25enne: il giovane è in ospedale

  • Cronaca

    Caso Mare Jonio, c'è il secondo indagato: Casarini finisce sotto inchiesta

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento