"Il depuratore emana cattivi odori", opposizione presenta interrogazione

I tre consiglieri appartenenti al gruppo politico "Uniti possiamo", Mariagrazia Licata, Giuseppe Attardo e Claudio Clemenza chiedono di discuterne al prossimo consiglio comunale di giorno 26

Il consigliere del gruppo "Uniti Possiamo" Giuseppe Attardo

Verrà discussa nella prossima riunione del consiglio comunale di Aragona, la prima fattiva dopo l'elezione del presidente del Consiglio, il caso del depuratore di Aragona che si trova nei pressi del Vallone Alongi. All'ordine del giorno per il 26 settembre è stata infatti inserita l'interrogazione del gruppo politico di opposizione "Uniti possiamo" nella quale si richiedono chiarimenti sul funzionamento del depuratore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Negli ultimi giorni - si legge nell'interrogazione - diversi cittadini hanno segnalato che dalla zona del Vallone Alongi, verosimilmente dovuti ad un cattivo funzionamento dell'impianto di depurazione comunale, dovuto probabilmente al fermo di due turbine delle vasche di ossigenazione, motivo per cui il sistema funziona con una sola turbina". La nota continua con la richiesta di chiarimenti sui lavori allo stesso impianto, effettuati nei giorni scorsi e sulla loro commissione. Tutto questo, verrà discusso nella riunione del consiglio, prevista per martedì alle 19. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento