Lasciano bollette e scontrini nei sacchetti di rifiuti, incivili individuati e sanzionati

La polizia municipale è riuscita a rintracciare coloro che avevano gettato la spazzatura per strada

Un vigile urbano di Siculiana mentre controlla i rifiuti abbandonati per strada

Nel paese che ha al proprio interno una delle discariche più grandi della Sicilia, ma che può vantare grandi numeri di differenziazione dei rifiuti nella raccolta porta a porta effettuata dai cittadini, non mancano gli incivili e non mancano le multe. In questa settimana infatti, gli uomini della polizia municipale hanno elevato diverse contravvenzioni, esaminando i rifiuti che sono stati gettati per strada dai cittadini che sbadatamente hanno anche lasciato delle "tracce" e sono stati quindi individuati.

All'interno dei sacchetti in cui i rifiuti erano ammassati senza alcuna differenziazione, sono state ritrovate lettere e bollette con indirizzi postali che hanno permesso ai vigili urbani di risalire agli autori dell'incivile gesto, ma anche scontrini delle farmacie in cui era segnato il codice fiscale.

L'azione è stata fatta, ancora una volta, per cercare di arginare l'inciviltà di coloro che si ostinano a contrastare la raccolta differenziata, agendo come in passato, e gettando i rifiuti in piccoli discariche che si sono formate nella periferia della città amministrata dal sindaco Leonardo Lauricella. La presa di posizione del primo cittadino è stata però intransigente, nel rispetto del resto della cittadinanza che nel giro di pochi mesi è riuscita a raggiungere un livello di raccolta differenziata tra i più alti in provincia e mira a punire gli incivili con multe salate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro: si ribalta il trattore e muore un 53enne

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Morta di malaria a 44 anni dopo una vacanza in Nigeria

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento