5 motivi per scegliere una scuola di formazione professionale

L'alternativa agli istituti superiori come liceo classico, scientifico, commerciale e pedagogico. Gli istituti professionali offrono una possibilità di formazione pratica e un indirizzo chiaro già dal primo anno di scuola superiore.

Finita la scuola media monti giovani non hanno le idee chiare sul loro futuro e su che tipologia di istituto superiore scegliere per iniziare a progettare il loro futuro? Scopriamo i 5 motivi per cui studiare presso una scuola di formazione professionale potrebbe essere la scelta più giusta.

1. Attività pratiche e laboratori

Le scuole di formazione professionale sono adatte a quei ragazzi che desiderano imparare la professione più adatta ai propri interessi senza intraprendere lunghi percorsi di studi per ottenere un diploma o una laurea.
Le materie offerte dai vari percorsi formativi, infatti, sono nella maggior parte di tipo pratico e le competenze specifiche di ogni corso vengono approfondite e consolidate tramite attività in laboratorio o in officina (es. laboratorio di taglio e acconciatura, di pasticceria, di elettromeccanica, di autoriparazione, servizi turistici ecc).

2. Rapido inserimento nel mondo del lavoro

Scegliere una scuola di formazione professionale significa inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro.
I percorsi formativi offerti da una scuola di formazione professionale, infatti, hanno una durata di 3/5 anni, dove per altro dopo i primi 3 si consegue una qualifica professionale riconosciuta.
Grazie allo svolgimento di stage e tirocini, i ragazzi possono entrare in contatto con le aziende già durante il percorso di studi e hanno maggiori probabilità di trovare lavoro una volta conseguita la qualifica.

3. Figure professionali molto richieste

Molte aziende dimostrano una preferenza per i ragazzi con qualifiche o diplomi professionali in quanto:

  • entrano prima degli altri nel mondo del lavoro;
  • continuano a formarsi;
  • sanno rispondere con più sicurezza ai cambiamenti del mercato del lavoro.

Inoltre, i corsi offerti dai dalle scuole di formazione professionale formano alcune delle figure professionali attualmente più richieste. Un esempio? Gli operatori meccanici e quelli dei servizi turistici sono tra i più ricercati dalle aziende, ma moltissime offerte di lavoro rimangono senza risposta.

Frequentare un istituto professionale permette di conseguire una qualifica professionale riconosciuta a livello non solo nazionale, ma anche europeo e inoltre offre la possibilità di stage professionalizzanti già dal terzo anno in poi.

4. Diplona triennale

Il diploma triennale corrisponde al terzo livello del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF), un sistema che permette di confrontare le qualifiche dei cittadini dei paesi europei e di identificare in modo univoco il livello di preparazione raggiunto.

5. Ottime opportunità di carriera

I percorsi formativi delle scuole di formazione professionale offrono non solo un lavoro sicuro, ma anche ottime opportunità di carriera.
In generale, dopo il conseguimento di un diploma professionale i ragazzi svolgono lavori meglio retribuiti e con contratti più sicuri rispetto ai ragazzi diplomati al liceo.

Dunque gli istituti professionali offrono una prospettiva concreta a chi non vuole proseguire con gli studi universitari ma immettersi immediatamente nel mondo del lavoro.

Ecco l’elenco degli istituti professionale di Agrigento e provincia

Istituto Professionale Di Stato Per L'Industria e L'Artigianto: Via Piersanti Mattarella, Agrigento -  tel: 0922602497

Accademia Palladium

I.P.S.E.O.A. "Gallo" Alberghiero

Istituto Tecnico Statale Per Geometri F. Brunelleschi

I.I.S.S ENRICO FERMI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento