La "Liturgia dei bambini" del Toscanini in prima esecuzione assoluta

L'evento si terrà a Palermo e sarà interpretata dal maestro Franco Gaiezza  e dedicata ai bambini e a tutte le vittime della violenza

Domenica 23 Luglio alle 20,30 presso la chiesa di San Francesco Saverio a Ballarò a Palermo si svolgerà in prima esecuzione assoluta la “Liturgia dei Bambini” o “Liturgia delle Lacrime” composta dal Maestro Franco Gaiezza  e dedicata ai bambini e a tutte le vittime della violenza, delle guerre e della mafia.

La liturgia verrà eseguita dell’ensemble, dei solisti e del coro di voci bianche dell’istituto superiore di Studi Musicali “A. Toscanini” di Ribera (AG) diretto dal maestro Grazia Maria Russo e vedrà la partecipazione di: Maurizio Lanzalaco ( voce recitante), Maria Grazia Caltagirone (voce bianca), Klizia Prestia (Soprano),  Martina Coppola ( Soprano),Giuseppe Michelangelo Infantino (Tenore),  Ines Giusy Tuttolomondo (tastiere), Salvatore Garbo (percussioni e organo), Massimo Frangipane (violoncello) e il compositore maestro Franco Gaiezza al pianoforte.

 “La 'Liturgia dei bambini' o 'Liturgia delle lacrime' - dice il direttore del Toscanini Mariangela Longo - composta espressamente per l’occasione dal maestro Franco Gaiezza e realizzata in collaborazione con l’associazione Schweitzer di Palermo e l’associazione La Cantoria di Roma, ci darà l’occasione di unire insieme due obiettivi fondamentali che il nostro Istituto persegue già da tempoArte e Impegno, mettendo la bellezza della Musica al servizio dell’impegno sociale e solidale. Da un lato quindi l’aspetto didattico- artistico volto al coinvolgimento e alla crescita dei nostri  studenti, dall’altro , come Pubblica Istituzione di Alta Formazione Culturale sentiamo molto forte la necessità di un nostro impegno  nel sociale;quell’impegno che già ci  ha spinto  a sostenere recentemente i dipendenti della Calcestruzzi Belice di Montevago, bene confiscato alla mafia che rischiava il fallimento e il licenziamento dei dipendenti poi scongiurato, e che domani ci porterà a Palermo, nella settimana della ricorrenza della strage di via D’Amelio, con l’intento di aiutare il quartiere  di Ballarò e la chiesa di S. Saverio  a cui andranno i proventi del Dvd che verrà realizzato, dedicando le emozionanti musiche composte dal nostro docente maestro Franco Gaiezza ai bambini  e a tutte le vittime della violenza, delle guerre, della disperata emigrazione e della Mafia onorandone  così la memoria. Grazie alla collaborazione dell’Associazione Libera contro tutte le Mafie di Palermo all’evento saranno presenti 30 familiari di vittime di mafia".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Licata

    Giro di droga a cavallo di tre province: in dodici rischiano il processo

  • Cronaca

    Accusato di quattro rapine e un assalto fallito, 25enne resta in carcere

  • Cronaca

    La "fabbrica" dei falsi invalidi, neppure un'udienza dopo un anno dal rinvio a giudizio

  • Cronaca

    "Ostracismo ai danni di un ingegnere", rinviati a giudizio ex dirigente Utc e funzionario

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

  • Perde il controllo dell'auto e la Mercedes "vola" in spiaggia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento