"Muli parati", panelle e Val d'Akragas: il party privato di Dolce e Gabbana

Una serata speciale, che ha visto la partecipazione di modelli e imprenditori, ma anche attori. Un evento curato, come sempre, nei minimi dettagli

Il Val d'Akragas

Non è stata una festa come le altre, Dolce e Gabbana ha organizzato il party conclusivo dei tre giorni nell’Agrigentino. Un evento mondano che ha avuto come location, il Verdura Golf Resort di Sciacca. Una serata speciale, che ha visto la partecipazione di modelli e imprenditori, ma anche attori. Un evento curato, come sempre, nei minimi dettagli. Sul piatto degli invitati diverse tipicità locali.

Dalle panelle, alle arancine ma anche alla caponata ed altro ancora, per una serata più che mai speciale. All’evento anche i gruppi folk locali Città di Agrigento, Gergent e Val d’Akragas. Per le donne un’acconciatura perfetta che ha richiamato il vecchio stile siciliano. Alla serata anche i “muli parati”, animali che hanno richiamato le antiche tradizioni popolari.

Musica, ma anche tanto folklore e moda, Dolce e Gabbana non hanno badato a spese. Alla serata, oltre al sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, anche il primo cittadino di Sciacca, Francesca Valenti. La serata, dopo diverse ore di musica, si è conclusa con i fuochi d’artificio. Giochi pirotecnici che hanno illuminato il cielo di Sciacca. Si conclude così, la tre giorni, di alta moda. Eventi voluti e diretti da Dolce e Gabbana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento