Premio Ignazio Buttitta, i riconoscimenti speciali

I premiati del prestigioso premio sono: per il teatro Vittoria Faro, attrice; per le Tradizioni popolari Lea Vella, cantante; per la pittura Enzo Patti di Favignana; per la letteratura  Antonino Giordano  scrittore operante a Firenze

Sono stati ufficializzati dalla presidente del Centro culturale “Renato Guttuso” di Favara, Lina Urso Gucciardino, i nomi degli insigniti dei Riconoscimenti Speciali inseriti nel contesto della XVII edizione del Premio di arte e cultura siciliana “Ignazio Buttitta”.

La giuria è composta da Lina Urso Gucciardino, Enzo Alessi, Giuseppe Piscopo, Umberto Re e Giuseppe Moscato. Diverse le sezioni dei premi speciali che vogliono dare il giusto riconoscimento a donne e uomini di Sicilia che hanno ottenuto importanti risultati nel loro settore lavorativo.

Questi i premiati. Per il teatro Vittoria Faro, attrice; per le Tradizioni popolari Lea Vella, cantante; per la pittura Enzo Patti di Favignana; per la letteratura  Antonino Giordano  scrittore operante a Firenze.

Per la sezione dedicata all’impegno sociale il riconoscimento va alla Sezione Aido  di Favara; per la promozione culturale il riconoscimento va alla Società Dante Alighieri di Agrigento. Premio Buttitta per la musica al duo Salvatore Sciacca chitarrista, e Giusy Pitruzzella, cantante; per la creatività artistica Stefania Bruno di Enna; per la Comunicazione il riconoscimento va a Totò Arancio, giornalista corrispondente da Favara per il quotidiano La Sicilia; per l’impegno civile Angelo Sicilia e suoi Pupi Antimafia. Infine premio speciale al Capitano dei Carabinieri Gabriele Treleani  per diversi anni comandante della Tenenza di Favara. La consegna dei riconoscimenti della XVII edizione del premio “Ignazio Buttitta”  si terrà martedì 8 dicembre al castello Chiaramonte di Favara.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento