Primo week end di ottobre, gli eventi gratis scelti per voi

Feste, musica e appuntamenti: il fine settimana è pronto a partire. La "sagra" della birra a Favara, ma anche gli eventi nelle Valle dei Templi

Primo week end di ottobre. Musica, feste e sagre ad Agrigento. La raccolta degli apputamenti clou del fine settimana.  A Favara è tempo di festa. La "sagra" della birra si ferma in piazza Cavour. Dalle 21, tutti ad assaggiare le variazioni della bevanda più amata. L'evento è gratis. 

A Favara, sabato 1 ottobre alle 18 presso la chiesa di Sant’Ignazio a Mazara del Vallo si terrà l’incontro/racconto/dialogo "I maker delle utopie" . L'eventp è promosso da Periferica curato da Gianni Di Matteo. Andrea Bartoli, fondatore di Farm cultural park i rappresentanti dei progetti vincitori del bando Boom, pomponi urbani e numerose altre realtà, istituzionali e private, che si occupano di rigenerazione urbana, culturale e sociale, si racconteranno e confronteranno sul tema delle “utopie realizzabili”.

A Licata torna "Sounday" la rassegna musicale più seguita. Nuovi appuntamenti alla "Drogheria". Domenica 2 ottobre si riprenderà con uno spettacolo inedito per il pubblico licatese: i Beija Flor, da Catania, si esibiranno a suon di world music ed etno-blues.

Da Licata ad Agrigento, il week end si fa in musica. "Siciliano sono", in concerto da "Addimura"Dal profondo sud della Sicilia, Agrigento, nasce la band Siciliano Sono, oggi considerata una delle realtà musicali emergenti di maggiore spicco.

Sempre ad Agrigento, ma nella Valle dei Templi. Domenica 2 ottobre a partire dalle 10, con ingresso libero da Porta V, si terrà la manifestazione annuale promossa dall’Associazione Famiglie al Museo. Quest’anno al Parco si parla di sport e giochi nell’antichità. I piccoli atleti che domenica prossima visiteranno la Valle si cimenteranno nelle Archeolimpiadi, un percorso articolato in postazioni, con il nome delle discipline del pentathlon, o di una statua famosa.

Da una giornata all'altra. Il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei templi di Agrigento, nell’ambito della collaborazione con il museo internazionale della marionette Antonio Pasqualino di Palermo, fa sapere che domenica 2 ottobre alle 11 si svolgerà l’inaugurazione della mostra permanente sull’Opera dei pupi allestita nei locali di Casa Pace, nella Collina dei Templi.

La mostra mira a valorizzare due espressioni del patrimonio culturale siciliano riconosciute dall’Unesco quale Patrimonio dell’Umanità: quello archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento e quello immateriale dell’Opera dei pupi siciliana (il teatro siciliano delle marionette).

Ultimi giorni della mostra lampedusana "Stars". Dodici volti di donne e uomini migranti e rifugiati, sguardi colmi di speranza, sorrisi aperti al mondo, risplenderanno questa estate sotto il livello del mare, nelle acque limpide di Cala Croce, versante Sud est di Lampedusa. I loro volti saranno, infatti, i protagonisti di StarS, mostra fotografica sottomarina dedicata alla migrazione e all’integrazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento