Martello incontra Baglioni, ricomincia il cammino verso "O' Scià"?

Il sindaco di Lampedusa ha postato su Facebook una foto con il cantautore romano. E sul social network è già tripudio di consensi

"Bentornato a casa Claudio, bentornato nella tua Lampedusa. Siamo pronti a rimetterci in cammino, insieme". Lo scrive su Facebook, postando anche la foto dell'incontro, il sindaco delle Pelagie Totò Martello. E sul social network è già tripudio di consensi. Perché quel "Siamo pronti a rimetterci in cammino, insieme" non ha che un unico significato: "O' Scià". Lo capiscono i lampedusani, naturalmente. Ma anche gli agrigentini e tutti coloro che sono affezionati a Lampedusa. 

L'ultima edizione di O' Scià - la decima - risale al 2012. Sul palco montato sulla spiaggia della Guitgia si erano esibiti Pino Daniele, Piero Pelù, Ligabue, Massimo Ranieri, Fiorella Mannoia e tanti altri. A fare gli onori di casa, naturalmente, c'era il patron di O' Scià: il cantautore romano Claudio Baglioni.

Proprio Baglioni aveva ideato la kermesse che ebbe inizio nel settembre del 2003. L'intento era quello di sensibilizzare l'opinione pubblica, la classe politica e i fans sul problema dell'immigrazione. Una manifestazione per aiutare, concretamente, le isole che, da sole, per anni, hanno subito in maniera negativa, l'effetto - devastante - della tragedia umanitaria. E puntualmente, ogni anno, O' Scià si ripeteva portando a Lampedusa - nell'arco di dieci anni - oltre 300 artisti di caratura nazionale ed internazionale che, a titolo gratuito, si mobilitavano per il bene di Lampedusa e Linosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento