La storia dentro la Valle dei Templi, musica e cultura: i dieci eventi clou del week end

Le bellezze del "Borgo dei borghi" aprono le porte ai visitatori. Un fine settimana di maggio pronto a stupire, anche con la rievocazione storica

La Valle dei Templi

Week end di maggio in città. Cultura, presentazione libri ma anche musica in piazza e teatro. Escursioni tra le bellezze del Borgo dei Borghi e tanto altro. Il fine settimana porta un evento madre, che è la rievocazione della storia. L’antica Akragas apre le porte ai visitatori, per un evento storico senza precedenti.

1. La Torre Carlo V ospita una tre giorni culturale ricchissima di appuntamentiSabato sera ospiti d’eccezione Gaetano Savatteri e Giovanni Taglialavoro. Domenica la chiusura con l’attore Fabrizio Pizzuto, l’agente Catarella nella serie "Il giovane Montalbano"

2.In città Mark Guiliana, dal New Jersey alla Sicilia: tra i migliori batteristi al mondoSarà Mark Guiliana, ospite dei noti batteristi Enzo Augello e Angelo Spataro, il protagonista autentico di una master class esclusiva dove si avrà la possibilità di apprezzare il suo nuovo metodo didattico “Exploring Your Creativity On The Drumset”, realizzato insieme alla Hudson Music.

3.Il Circolo Arci Danilo Dolci di Agrigento ospita, per la presentazione del suo nuovo libro intervista “Il Petrolio? Meglio sotto terra”, l’autore Alessandro Cacciato, creatore dell’ ”Edicola dell’Innovazione” in cui racconta storie d’innovazione socio-culturale ed imprenditoriale con un impatto sostenibile sulla comunità. L’utilizzo di quest’ultima, sfruttata al meglio con le nuove tecnologie, come il fotovoltaico e il fototermico, può contribuire al risparmio nell’economia familiare, sociale e, a livello globale, accrescere e favorire la salvaguardia dell’ambiente.

4.Sabato 6 maggio, alle 22 e 30, un nuovo appuntamento con la musica live in piazza San Francesco. Pani’n Plaza questa volta ospiterà i Woodstock, una nuova band agrigentina , nata dall’ unione di 5 giovani e talentuosi musicisti , tutti innamorati del rock. Il nome della band rende omaggio al luogo che ospitò , nella primavera del 1969, il più grande happening musicale di tutti i tempi, cioè Woodstock, che generò proseliti musicali in tutto il mondo, da quel momento tutti conobbero il rock.

5.Venerdì 5 maggio e sabato 6 maggio, presso il Cinema Astor di Agrigento, avranno luogo le Giornate di studio “In viaggio con Camilleri”, con la partecipazione dell’illustre critico letterario e docente universitario Salvatore Silvano Nigro.

6.Alla Drogheria arriva maggio. Si inizia con il duo canadese Skye Wallace e Rachael Cardiello, poi Grimm Grimm dal Giappone; Marco Massa, ospite d’eccezione; infine la palermitana Aurora D’Amico. Per il compleanno della rassegna suonerà Giovanni Sciabbarrasi.

7.Visita guidata a cavallo alla riserva orientata naturale monte Genuardo e Santa Maria del bosco di Sambuca di Sicilia. E' l'iniziativa dell'amministrazione comunale prevista per domenica.

8.Nel programma della manifestazione patrocinata dal Comune di Licata, la realizzazione di un orto urbano progettato dall’architetto Stefania Antona e di un murales dell’artista catanese Gue. Presenti anche gli alunni dell’istituto “Giorgio” per un laboratorio.

sambuca di sicilia5

9.Sabato 6 maggio alle 19 nel contesto unico e colorato di Farm Cultural Park, centro culturale indipendente, vero e proprio laboratorio di rigenerazione territoriale e innovazione sociale nel cuore di Favara (AG) – Cortile Bentivegna, si terrà la presentazione ufficiale di Everyone's Dress, un progetto di arte relazionale dell'artista-antropologa italo-americana Noel Gazzano.

10. Il 6 e 7 maggio, Agrigento sarà il palcoscenico dell'evento: "210 a.c. la conquista di Akragas”. Una due giorni di rievocazione storica in città. i visitatori potranno rivivere l'atmosfera che si respirava ad Akragas nel terzo secolo avanti Cristo quando la città era contesa tra i Romani e i Cartaginesi (ingresso consigliato Porta V). Girando tra le tende dell’accampamento sarà possibile assistere alla tessitura a telaio, conoscere gli strumenti della medicina romana, ammirare le perle di pasta vitrea prodotte dai Cartaginesi, scoprire le ricette della cucina romana e osservare le stoviglie che utilizzavano, assistere a scene di allenamento militare e di battaglia e molto altro, per immergersi nella storia e riscoprirne odori, suoni e colori.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento