L'istituto "Toscanini" al festival "Le Dionisiache": in tour nell'Agrigentino e non solo

L'istituto è l'unico conservatorio presente nel prestigioso palinsesto del 50esimo Calatafimi Segesta Festival

La conferenza stampa di presentazione

Il 5 luglio nella prestigiosa sala Mattarella del Palazzo dei Normanni di Palermo, sede del Parlamento Regionale Siciliano, nell’ambito della conferenza stampa per la presentazione del 50esimo Calatafimi Segesta Festival “Le Dionisiache”, è stata annunciata dal direttore artistico Nicasio Anzelmo e dal direttore dell’Istituto "Toscanini" di Ribera, Mariangela Longo, la partecipazione dell'istituto agrigentino al festival, unico conservatorio presente nel prestigioso palinsesto, oltre all’orchestra del Teatro Massimo di Palermo e all’Orchestra Sinfonica Siciliana.

Saranno due gli eventi speciali: il 10 agosto, al Teatro Greco di Segesta alle 21, i Solisti, il Coro e l’Orchestra Toscanini diretta dal Maestro Gaetano Randazzo, saranno i protagonisti dello spettacolo “E lucean le stelle”, gran galà lirico-sinfonico in cui cantanti lirici e jazz e virtuosi strumentisti interpreteranno arie famose tratte dalle opere di Verdi, Puccini, Arditi, Offenbach, Gerswhin, Bernstein e brani di Ellington, Piraino e Randazzo alternandosi ad interventi dedicati all’osservazione delle stelle di Sabrina Maniscalco, docente di fisica quantistica dell’università di Turku in Finlandia. Tra i solisti: Giovanna Nuara, Klizia Prestia, Jole Pinto (Soprani), Giuseppe Michelangelo Infantino (Tenore), Daniela Spalletta ( Jazz singer), Ernesto Marciante ( Pop singer), Sergio Calì (Percussioni). Special ticket  su prenotazione e con prevendita presso l’Istituto A. Toscanini.

Dal 23 al 27 agosto presso l’auditorium della Scuola Media F. Vivona di Calatafimi si svolgerà una Masterclass di Alto Perfezionamento di Canto Lirico, in collaborazione con l’associazione Musicale La Cantoria di Roma, tenuta dal M° Vincenzo Di Betta con concerto finale presso la Chiesa di S. Michele a Calatafimi il 27 Agosto alle 21,30. I migliori solisti selezionati dal docente saranno inseriti in un concerto nel palinsesto  del Festival Le Dionisiache 2018.

“È il secondo anno che l’Istituto partecipa al festival Le Dionisiache di Segesta con eventi importanti - afferma il direttore del Toscanini - . Ringrazio il direttore artistico, il sindaco del Comune di Calatafimi e il direttore del Parco archeologico per l’attenzione rivolta alla Musica e al panorama  musicale siciliano e per aver aperto uno spazio così prestigioso ai giovani talenti e ai Conservatori, enti pubblici di didattica e produzione in grado di produrre spettacoli di alto livello artistico. Un esempio virtuoso di sinergia e di collaborazione tra pubbliche Istituzioni  che auspico venga seguito anche da altri Teatri in pietra, prezioso patrimonio artistico-culturale della nostra Isola".

Questi gli altri eventi. Sabato 8 Luglio, alle 18 presso l’Auditorium dell’ Istituto, concerto del Toscanini Guitar Ensemble sul tema “La Danza popolare nel ‘900 chitarristico” con la partecipazione degli studenti della classe di chitarra del d Riccardo Ferrara: Paolo Alongi, Angelo Prazza, Carlo Andrea Raineri e Noemi Nobile.

Giovedì 13 luglio, alle 21,15, presso il nuovo anfiteatro della Villa Comunale di Ribera, “Musiche da vedere”, concerto in memoria di Emanuela e Giovanni Ragusa  e in collaborazione con la Fondazione Ragusa, con la partecipazione dell’ensemble orchestrale del Toscanini diretto dal Maestro Roberta Faja che interpreterà le colonne sonore  di film famosi.

Sabato 15 luglio alle 18, nell’ottica della collaborazione  sarà protagonista la classe di clarinetto del Prof. Gianluca Campagnolocon il Toscanini Clarinet Ensemble a cui prenderanno parte il “Gerswhin Quartet” e, nell’ottica della collaborazione interistituzionale con le Scuole Medie ad Indirizzo Musicale, gli studenti della classe di Giuseppe Guddemi dell’Istituto Comprensivo F. Crispi di Ribera: Vincenzo Alba, Angelo Pio Riccardo Aquilina, Giuseppe Biscari, Giuseppe Bordonaro, Irene Buttafuoco, Domenico Canzeri, Noemi Ciliberto, Fabio Di Pino, Doria Giusy, Gioacchino Gentile, Salvatore Pio Guddemi, Giovanni, Modica, Giuseppe Parinisi, Vincenzo Salvaggio, Arianna Stallone, Daniele Termine, Ivan Triolo, Carmelo Sferra, Vincenzo Cantone, Maria Elisa Vita, Carmelo La Barbera, Emanuele Brucculeri, Giuseppe Soldano, Salvatore Caruso, Salvatore Di Chiara, Valeria Zambuto, Maria Chiara Santoro, Davide Firetto, Giuseppe Marabella, Giuseppe Tutino, Marco Polizzi, Raimondo Vinti, Luigi Cuva, Roberto Saccà, Claudio Saieva, Giuseppe Aquilotti, Giuseppe Michelangelo Infantino (fisarmonica).

Dal 24 al 26 luglio presso l’ auditorium dell’Istituto si svolgerà una importante Masterclass di Alto perfezionamento concertistico di Violoncello e Musica da Camera, aperta anche agli esterni, tenuta da concertisti di fama internazionale Fulvia Mancini  e Massimiliano Martinelli, in collaborazione con la Fondazione Teatro Pirandello di Agrigento e il “Festival Regina Musica del Castello Baronale” di Maenza. Il concerto finale della Masterclass si terrà il 26 Luglio alle 21 nell’Atrio del Collegio dei Filippini di Agrigento nell’ambito delle manifestazioni per il 150esimo anniversario Pirandelliano.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Licata

    Giro di droga a cavallo di tre province: in dodici rischiano il processo

  • Cronaca

    Accusato di quattro rapine e un assalto fallito, 25enne resta in carcere

  • Cronaca

    La "fabbrica" dei falsi invalidi, neppure un'udienza dopo un anno dal rinvio a giudizio

  • Cronaca

    "Ostracismo ai danni di un ingegnere", rinviati a giudizio ex dirigente Utc e funzionario

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

  • Perde il controllo dell'auto e la Mercedes "vola" in spiaggia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento