A Sciacca il progetto "Velanzignu"

  • Dove
    Circolo Nautico
    Indirizzo non disponibile
    Sciacca
  • Quando
    Dal 29/06/2014 al 29/06/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Farà tappa a Sciacca, il 29 giugno, il progetto di educazione ambientale denominato “Velanzignu" un viaggio nel Mediterraneo” a cura dell’Associazione di Promozione Sociale e Culturale “Velanzignu”. Una barca a vela di 11 metri è partita il 20 giugno da Palermo per circumnavigare la Sicilia e fare tappa in 7 luoghi nei quali si svolgeranno una serie d’incontri di educazione ambientale. Il primo luglio il veliero sarà 1 luglio a Sciacca.

Nei 7 approdi gli organizzatori incontreranno complessivamente più di duemila ragazzi, fra oratori dove si svolgono i grest dei giovani, sezioni della Lega Navale Italiana, circoli ed associazioni varie, sensibilizzandoli, attraverso appositi incontri, ad assumere nuovi stili di vita più sostenibili, nella scuola, a casa, nello sport e durante il tempo libero.

A Sciacca le attività si svolgeranno presso la Lega Navale di Sciacca nel tardo pomeriggio del 29 giugno, presso il Circolo Nautico il Corallo nel pomeriggio del 30 giugno e presso l’oratorio San Michele Arcangelo nella mattinata dell’1 Luglio. L’equipaggio indosserà le divise che sono state donate dalla ditta EuroMar Nautica di Sciacca.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Riapre il planetario, ecco gli eventi d'autunno: il programma

    • dal 12 ottobre al 17 novembre 2019
    • Planetario di Agrigento
  • Festa della Dedicazione, dopo otto anni tornano le celebrazioni

    • dal 6 settembre al 6 dicembre 2019
    • Cattedrale
  • Andrea Damante torna in città, l'ex tronista ospite per la "Noche de Fuego"

    • 16 novembre 2019
    • Fabrik
  • Sanità, problemi e soluzioni: l'appuntamento in città

    • solo oggi
    • Gratis
    • 10 novembre 2019
    • Caffè Letterario "Pirandello"
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento