San Leone teatro di musica e divertimento: ecco "Summerland" 2012

Cala il sipario sul primo deejay festival, organizzato ad Agrigento da Marco Catalano. Quindici ore ininterrotte di musica, da mezzogiorno di sabato alle 4 di domenica

È terminata tra gli applausi la prima edizione di "Summerland", il primo deejay festival organizzato ad Agrigento da Marco Catalano. Musica, divertimento e tanta gente che ha ballato sulle note dei 20 deejay presenti sulla spiaggia dell'Oceanomare, location dell'evento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Un successo quasi annunciato, che ha fatto riversare sulla spiaggia di San Leone, fino alle prime luci dell'alba, migliaia di agrigentini, ma anche giovani provenienti da tutta la Sicilia.
Quindici ore di musica ininterrotta, da mezzogiorno alle 4 del mattino. Il primo "Summerland" chiude i battenti raccogliendo consensi. Appuntamento all'edizione 2013.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento