I grandi convegni, il teatro e la musica: ecco il week end

L'associazione La Grande Via, fondata da Franco Berrino e dalla giornalista Enrica Bortolazzi è pronta a dare vita ad una importante conferenza

Franco Berrino

Nuovo week end nell’Agrigentino. Musica, iniziative e tanto altro per un fine settimana ricco di iniziative.  Dagli spettacoli fino ai grandi convegni. Ecco il week end

tre anni dal debutto, dopo 400 repliche nei più importanti festival e teatri nazionali ed internazionali e oltre 350.000 spettatori, “Uno Nessuno Centomila” di Luigi Pirandello, con Enrico Lo Verso per la regia di Alessandra Pizzi, torna nell'Agrigentino. Lo spettacolo sarà il 15 il teatro comunale Re di Licata.

L'associazione La Grande Via, fondata da Franco Berrino e dalla giornalista Enrica Bortolazzi allo scopo di favorire iniziative volte a promuovere la salute, il benessere e la longevità in salute, prevenire le malattie croniche e l’invecchiamento precoce, in collaborazione con Essence of Sicily, importante realtà del territorio, ha promosso e organizzato per il territorio siciliano la conferenza dal titolo “Medicina da mangiare”.

Sabato 15 febbraio, alle 18 ed in replica alle 21, al Teatro della Posta Vecchia di Agrigento, andrà in scena “L’amore imperfetto”, uno spettacolo, tratto dall’omonima raccolta poetica di Margherita Biondo, dove la musica, la danza e la poesia si compenetrano, dove la parola diventa suono e movimento ed il suono diventa parola.

voi che non riconoscete più come validi i sistemi politici che governano Agrigento, a voi che credete nella meritocrazia, nella lotta agli sprechi e in una città verde e pulita, a voi che volete finalmente dare il vostro contributo attivo per la collettività, chiediamo di partecipare all'Agorà pubblica in vista delle amministrative 2020.

Ad Agrigento, patrocinata dall'assessorato comunale alla cultura, è stata inaugurata, nel palazzo Filippini di via Atenea,  una mostra di strumenti musicali popolari provenienti da tutto il mondo, a cura dell’associazione culturale "Gergent".

Tutto pronto per il Carnevale di Montevago 2020 che andrà in scena dal 14 al 16 febbraio. A sfilare per le vie cittadine del centro belicino ci saranno due carri allegorici: quello intitolato “O ioco o sconso ioco”, realizzato dai ragazzi dell’associazione “Eracle” di Montevago e dedicato alla sensibilizzazione contro il gioco d’azzardo, e quello intitolato “E tu party?”, realizzato dall’associazione di Sciacca “Nuova Arte 96”, una delle associazioni escluse dalla partecipazione al carnevale saccense. 

La Lega Sicilia per Salvini premier torna nelle piazze della provincia di Agrigento con i propri gazebo. A comunicarlo è il commissario della sezione della città dei Templi Francesco Di Mare. L’occasione nasce dall’avvio della campagna di tesseramento per il 2020 e per altre iniziative di interesse nazionale. 

L'Adas torna in piazza. Domenica 16 febbraio ad Aragona davanti la parrocchia Madonna del Rosario dalle 8 alle 12 ed a Grotte in Via Crispi dalle 8  alle 12. A tutti i donatori saranno inviate a cura della stessa associazione le analisi cliniche  effettuate in occasione della donazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento