"La notte del borgo", Mietta e Los Locos: ecco l'estate comitinese

Il sindaco Nino Contino, tornato sulla poltrona di primo cittadino da circa un mese, annuncia grandi concerti e un cartellone fitto di eventi

La conferenza stampa a palazzo Bellacera

Grandi nomi per l'estate comitinese organizzata dal sindaco Nino Contino e l'assessore Alfonso Gentiluomo. E' stato presentato, nel tardo pomeriggio, il manifesto degli eventi che si terranno al palazzo Bellacera e che intratterranno i comitinesi per tutto il mese di agosto.

Da domenica tornerà la mostra dell'artigianato, mentre il 6 agosto si esibirà in concerto la cantante Mietta. Il 14 agosto, per la notte di Ferragosto, torneranno a Comitini i Los Locos, protagonisti della sagra di ferragosto. Ma gli eventi non finiscono qui perché il 9 agosto si terrà una commedia teatrale con Aristotele Cuffaro.

VEDI IL VIDEO: Contino: "Palazzo Bellacera diventerà galleria d'arte"

Il 10 sarà "La notte del borgo" con la partecipazione del corteo storico di Comitini e del violinista Ugo Adamo. Non solo spettacoli però. La novità di quest'anno sarà l'apertura di palazzo Bellacera per delle mostre temporanee che porteranno da agosto a ottobre diversi artisti ad esporre le loro opere all'interno del grande palazzo baronale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo ad esporre sarà Filippo Baldo con Salvatore Cusumano, poi spazio ad Amelia Russello e i suoli allievi. In seguito sarà il momento del "rendering artistico" con Omar Hadi, Ginet Hadi e Alessandro Di Pazza. A settembre esporranno le loro opere Fabiola Vizzini, Graziella Mongiovì e Fortunato Alfeo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento