"Come in cielo così in terra", l'arte di Alberto Crapanzano

L'evento dal titolo: "Come in cielo, così in terra" consiste in una mostra d'arte pittorica dell'artista siciliano Alberto Crapanzano. L'inaugurazione sarà il 21 settembre alle ore 18,30 e la durata della mostrra sarà fino al 6 ottobre. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco Nino Contino ed il responsabile dell'organizzazione dell'evento Vincenzo Infuso.

Nella Sicilia di oggi egli con la sua sensibilità, lascia un segno di quella che è la sua personale evoluzione artistica. Della sua Terra l'artista vuole narrare gioie e dolori e con le sue opere catturarne l'essenza. Immagini oniriche, denunce sociali, fantasie amorose, questi alcuni dei suoi soggetti che danno vita a pensieri, sensazioni, emozioni.Fondamentale è l'uso del colore per comunicare e trasmettere idee, intenzioni, motivazioni. le opere di Alberto Crapanzano vogliono sussurrare, evocare, la passione, l'amore e la devozione che l'artista nutre per la vita e per l'arte.
L'evento è sponsorizzato da A Sud Ecologia e Cooperazione ONLUS di Roma e da Energia Positiva Cooperativa startup 2015 di Nichelino (TO) ed è patrocinato dal Comune di Comitini con la sua iniziativa denominata "Il Palazzo Bellacera apre le porte all'arte".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Kaos festival a Sambuca di Sicilia, i tre giorni dell'editoria: ecco i premiati

    • Gratis
    • dal 23 al 26 gennaio 2020
  • "Anima e corpo", al castello Chiaramontano la mostra di Alfonso Rizzo

    • Gratis
    • dal 14 dicembre 2019 al 30 gennaio 2020
    • Castello Chiaramontano
  • Teatro da camera al Circolo empedocleo, ecco la nuova stagione

    • Gratis
    • dal 15 novembre 2019 al 15 maggio 2020
    • Circolo Empedocleo Agrigento
  • "Kaos festival", l'editoria in prima linea: l'evento a Sambuca di Sicilia

    • Gratis
    • dal 24 al 26 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento