"C'è cu arridi e c'è cu chiangi", iniziate ad Agrigento le riprese del nuovo mediometraggio

Tasse e speco di soldi pubblici faranno da filo conduttore nella trama che racconta della "politica che ruba" e delle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese

Nuccio Cremone e Maurizio Gelo

Sono iniziate le riprese del nuovo mediometraggio "C'è cu arridi e c'è cu chiangi", un film che vuole mettere in evidenza i problemi che ogni giorno i cittadini sono costretti ad affrontare: tasse e speco di soldi pubblici faranno da filo conduttore nella trama che racconta della "politica che ruba" e delle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. La regia è affidata a Nuccio Cremone e a Maurizio Gelo e a recitare saranno tanti attori agrigentini, come Michele Bellavia, Mario Aversa, lo stesso Maurizio Gelo, Maurizio Bognanni, Ferdinando Corsentino, Carmela Sculi, Maria Giovanna Chiaramida, Isabella Meli, Priscilla Desiri, Salvatore Piraneo, Francesco Di Falco e la piccola Gloria Errore. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento