Aragona, "Tinturia" e sagra della salsiccia per la festa di San Vincenzo

Comincerà martedì 5 settembre la settimana dedicata all'evento che ogni anno accoglie nel paese delle Maccalube migliaia di persone da tutti i paesi limitrofi

Il sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino e gli assessori presentano il programma

Comincerà martedì 5 settembre la settimana dedicata ai festeggiamenti di San Vincenzo, un evento sentito da tutti i cittadini aragonesi, che ogni anno accoglie nel paese delle Maccalube migliaia di persone da tutti i paesi limitrofi.

Anche in tempi di finanze ridotte il cartellone conta diversi eventi. "Abbiamo lavorato tanto affinché la manifestazione si realizzi senza toccare un centesimo dalle casse comunali - ha spiegato il sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino - Abbiamo pensato quindi di fare un lotteria per reperire i fondi necessari alla realizzazione del programma che prevede diversi eventi di carattere culturale".

Martedì 5 settembre ci sarà presentazione, in piazza Umberto I, del libro di Pascal Schembri dedicato a Marcello Mastroianni, mentre mercoledì 6 si terrà lo spettacolo "Sikania ti cantu e ti cuntu" con Enzo Mancuso e Paolo Zarcone. Giovedì 7 settembre spazio ai giochi con il cantastorie aragonese "Nino Seviroli" che racconterà i giochi antichi nell'evento organizzato dal Rotary Club in piazza Scifo; la sera si terrà invce la "Commedia a Filama" a cura dell'associazione "Amici del teatro".

Spazio alla musica da giorno 8 settembre, con la serata evento di Giovanni Falzone, musicista che ha voluto mettere "Aragona" come tappa di partenza del suo tour internazionale chiamato "Migrante". Nello stesso momento in piazza Umberto I, verrà allestita la mostra fotografica curata da Giuseppe Di Giacomo Pepe. Gran finale a partire da sabato 9 settembre, con la celeberrima "Sagra della salsiccia", e il giorno seguente con lo spettacolo conclusivo che vedrà il concerto dei Tinturia e lo spettacolo pirotecnico finale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento