Panifici e chiusura settimanale, convocato un incontro

L'amministrazione comunale vuole definire un calendario con le associazioni di categoria

La prossima settimana sarà convocato un incontro con le associazioni di categoria dei panificatori. Lo comunica l’assessore alle Attività Produttive Carmelo Brunetto. L’incontro – dice – servirà per definire il calendario della chiusura settimanale delle attività. Ma servirà anche per discutere di altre problematiche della categoria.

L’assessore Brunetto ribadisce che la norma regionale prevede il divieto di panificazione per la prima e la terza domenica di ogni mese. Pertanto, in attesa della definizione del calendario, e di eventuali nuove disposizioni regionali, i panifici – dice – potranno svolgere la propria attività domenica prossima 11 novembre, seconda domenica del mese, assicurando così la tradizione dolciaria legata alla festività di San Martino.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Traffico di cocaina dal Belgio, il pm: "Arresti confermati per tutto il processo"

  • Cronaca

    Emergenza raccolta differenziata, cambia ancora il calendario dei conferimenti

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento