Riscossione Sicilia tenta di ipotecargli il patrimonio, la Commissione tributaria blocca tutto

L'uomo era difeso dall'avvocato Margherita Bruccoleri, la cui linea difensiva è stata accolta dalla commissione tributaria

(foto ARCHIVIO)

La cartella di pagamento era sospesa, cittadino ottiene dalla commissione tributaria provinciale di Agrigento anche la sospensione della iscrizione ipotecaria da parte di Riscossione Sicilia su tutti i beni di sua proprietà.
L'uomo era difeso dall'avvocato Margherita Bruccoleri, la quale ha evidenziato come l’ente di riscossione stesse procedendo ad apporre ipoteche sul pratimonio immobiliare appunto in mancanza di certezza del debito di quest’ultimo, tanto che le cartelle di pagamento in virtù delle quali procedeva risultavano sospese. La Commissione tributaria di Agrigento, condividendo la tesi difensiva dell’avvocato Bruccoleri, sia in ordine all’incertezza del credito, sia in ordine al danno grave e irreparabile derivante in capo all’agrigentino, ha  deciso di sospendere l’esecuzione degli atti e la relativa procedura di apposizione di ipoteche attivata da Riscossione Sicilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento