Vertenza Italcementi, nascerà una commissione tecnica regionale

Il sindaco Ida Carmina: "Il sito potrebbe essere volano di sviluppo dell’ intera provincia. C’è stata già la proposta di un imprenditore per l’utilizzo di una cava"

Nascerà una commissione tecnica regionale, composta anche dal sindaco Ida Carmina e dalle sigle sindacali. Audizione della quinta commissione dell’Ars, mercoledì, sull’affaire Italcementi di Porto Empedocle. Ad essere ascoltati sono stati i lavoratori, i sindacati, i vertici Italcementi e le figure istituzionali locali e regionali. “Occorre distinguere tra soluzioni immediate per i lavoratori in mobilità e quelle legate alla riconversione e all’utilizzo dell’area, un sito di ben 700 ettari in prossimità di una zona portuale – ha spiegato, a conclusione dell’audizione, il sindaco di Porto Empedocle: Ida Carmina - . Sito che potrebbe essere volano di sviluppo dell’ intera provincia. C’è stata già la proposta di un imprenditore per l’utilizzo di una cava. Abbiamo chiesto all’assessore Ippolito di utilizzare gli stessi aiuti fatti in deroga per i lavoratori di Gela e Termini Imerese, ma ci è stato detto che non si può perché queste due realtà sono qualificate, a livello nazionale, come aree di crisi complessa e Porto Empedocle invece no. La questione di fondo da decidere è la destinazione, per mettere attività compatibili tra loro. Il sito è privato, ma il tavolo dovrà naturalmente sentire tutti”.

Riflettori puntati sull'Italcementi, ecco le ipotesi in campo 

Nell’incontro tenutosi al Comune di Porto Empedocle, all’inizio del mese, Giovanni Di Caro vice presidente della V Commissione “Attività Produttive” all’Ars, il sindaco, gli ex lavoratori e il segretario generale della Fillea-Cgil di Agrigento Vito Baglio avevano chiesto l’immediata convocazione della commissione in presenza dell’azienda e degli assessori regionali al Lavoro ed alle Attività Produttive per trovare soluzioni concrete ed immediate. 

L’Iseda, presente in audizione, ha illustrato un progetto di un polo tecnologico per il riciclaggio di rifiuti inerti. L’azienda ha chiesto a Italcementi l’utilizzo di una cava dismessa che ad oggi non ha ottenuto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento