Centocinquanta agrigentini alla manifestazione nazionale della Cgil a Roma

L'annuncio del segretario Massimo Raso: "No ai nuovi voucher, calpestato il nostro referendum"

Il segretario della Cgil Massimo Raso

Anche 150 agrigentini saranno presenti domattina alla manifestazione nazionale della Cgil. Le ragioni della manifestazione nazionale sono state illustrate ieri nel corso dell’assemblea generale che si è svolta nella sala Pellegrino alla presenza del segretario nazionale della Cgil Nino Baseotto e di quello regionale Michele Pagliaro.

Nella relazione introduttiva Massimo Raso ha detto “nessuno di noi pensava di trovarsi di fronte ad un Governo che dapprima, in tutta fretta, cancella con un decreto i referendum, che dichiara di “non voler spaccare il paese” e che poi, incredibilmente, fa approvare degli emendamenti nella legge di stabilità dei nuovi voucher dalle caratteristiche e dalle modalità anche peggiori degli esistenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raso parla di "schiaffo alla democrazia" e aggiunge: "Siamo di fronte ad una gravissima lesione della democrazia, un’aperta violazione dell’articolo 75 della nostra Costituzione che definisce il diritto al ricorso all’istituto referendario, è un’offesa ai milioni di cittadini che hanno firmato a sostegno del referendum proposto dalla Cgil".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento