Nuove opportunità per la microimprenditoria locale: convenzione tra ex Provincia ed ente Microcredito

Verrà sottoscritta domattina nei locali del Libero Consorzio. I giovani potranno così recarsi nei sette sportelli dedicati per chiedere informazioni su come accedere ai finanziamenti

Più facile l’accesso al credito e nuove opportunità occupazionali e di microimprenditoria locale. Verrà, infatti, sottoscritto domani, 4 dicembre, alle ore 9.30, nell’aula consiliare Giglia del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, l'atto di impegno tra l’ex Provincia Regionale e l’ente nazionale per il Microcredito.

Con le firme del commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, Alberto Girolamo Di Pisa e del presidente dell’ente nazionale per il Microcredito Mario Baccini, si perfeziona, così, la convenzione che prevede l’apertura di sette sportelli informativi nelle sedi Urp di Agrigento, Bidona, Licata, Sciacca, Canicattì, Cammarata e Ribera. 

Successivamente, nell’aula consiliare Giglia, si terrà un tavolo tecnico con il direttore-segretario generale del Libero Consorzio di Agrigento, Caterina Maria Moricca e con i funzionari  del Microcredito, Roberto Marta e Valentina Lupo. All’incontro sono stati invitati, inoltre, i responsabili delle attività produttive del territorio e gli Istituti scolastici dell’agrigentino. 

Si aprono, quindi, nuove opportunità occupazionali e di microimprenditoria locale per tanti giovani che potranno, in questo modo, recarsi nei sette sportelli “dedicati” attivati dall’ex Provincia per chiedere informazioni su come accedere ai finanziamenti.   

Sarà, così, possibile sviluppare idee di business e avviare iniziative imprenditoriali per tanti giovani che potranno accedere a finanziamenti agevolati attraverso il supporto per l’accesso al credito fino a 50 mila euro.

L’ente nazionale per il Microcredito è un ente pubblico non economico che esercita importanti funzioni in materia di microcredito e microfinanza, a livello nazionale ed internazionale. In particolare:  promozione, indirizzo, agevolazione, valutazione e monitoraggio degli strumenti microfinanziari promossi dall’Unione Europea e delle attività microfinanziarie realizzate a valere sui fondi comunitari;  monitoraggio e valutazione delle iniziative italiane di microcredito e microfinanza;  promozione e sostegno dei programmi di microcredito e microfinanza destinati allo sviluppo economico e sociale del Paese, nonché ai Paesi in via di sviluppo e alle economie in transizione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Arnone, prime ore di libertà dopo un mese di carcere: gli scatti social

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Vultur": respinta la richiesta di "incandidabilità" per l'ex sindaco

  • Cronaca

    Sparò in testa alla madre a Pasquetta, il gip lo allontana dalla donna

  • Cronaca

    Week end pasquale, è "strage" di patenti ritirate: sono nove

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Muore in ospedale e i familiari vanno su tutte le furie: interviene la polizia

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento