Cna, Francesco Di Natale eletto vice presidente nazionale

La competenza del 50enne e la esperienza approdano a Roma

Il canicattinese Francesco Di Natale sempre più punto di riferimento per il territorio agrigentino e siciliano targato Cna. La sua competenza e la esperienza approdano a Roma. Nell’assemblea del raggruppamento di interesse, che unisce Turismo e Commercio, l’imprenditore della città dell’Uva Italia, recentemente scelto alla guida del comparto a livello regionale, è stato ora eletto, all’unanimità, vice presidente nazionale con delega al Commercio. Nel giro di poche settimane, a Di Natale, 50 anni, titolare di un’ azienda impegnata nel campo dell’informatica, sono stati affidati due prestigiosi incarichi.

“Ruoli di assoluta responsabilità, ne sono onorato – afferma Di Natale – il mio apporto sarà certamente costante e propositivo, pur consapevole che si tratta di sfide, nuove e stimolanti, per le quali occorre garantire grande impegno, lavoro, disponibilità e passione. La mia presenza all’interno dell’Ufficio di Presidenza – aggiunge – va letta anche come un meritato riconoscimento all’attività svolta in questi ultimi anni dalla classe dirigente della Cna Agrigentina guidata dal segretario Piero Giglione e dal presidente Mimmo Randisi, ma anche all’impegno e alle capacità del vice presidente della Cna nazionale, il saccense Giuseppe Montalbano, sempre attivo, pronto e disponibile nei confronti della nostra realtà. Il peso e la funzione delle sedi provinciali e territoriali è inevitabilmente subordinato alla qualità e alla quantità dei servizi offerti e alle dinamiche di rappresentanza e di incidenza rispetto a quella che è la missione di un’organizzazione come la nostra. Ed in questa ottica, i risultati sono sotto gli occhi di tutti, apprezzati e valorizzati anche dalla sede centrale. Nei prossimi giorni – assicura Francesco Di Natale –  sia a Palermo che nella Capitale ci saranno le cerimonie di insediamento che daranno il là operativo ai due organismi.  Come vice presidente nazionale della Cna Commercio – sottolinea l’imprenditore canicattinese -  mi adopererò, in linea con quelli che sono gli obiettivi programmatici, affinché si delinei e concretizzi un serio ragionamento di sviluppo e di crescita che tenga conto delle innovazioni tecnologiche, la cui irruzione nella vita quotidiana sta rivoluzionando il mercato.  Molta attenzione sarà riservata al Mezzogiorno e alla nostra terra di Sicilia, attraverso la realizzazione di specifici eventi destinati a lasciare il segno e a tracciare significativi  solchi, all’interno dei quali le imprese, che ruotano attorno al commercio, dovranno muoversi. Un gioco di squadra nel segno della condivisione territoriale dei valori e degli interventi, sia produttivi che di investimento – evidenzia ancora Di Natale -  il cui lavoro,  sotto l’attenta regia del Nazionale, dovrà poi trovare forza e riscontro rispetto ai nuovi scenari dettati dalla globalizzazione”. E soddisfazione per l’autorevole incarico affidato a Di Natale esprimono i vertici provinciali della Cna. “Non possiamo che salutare positivamente e con orgoglio questa importante novità – affermano il segretario Giglione e il presidente Randisi – siamo sicuri che il neo vice presidente con delega al Commercio saprà farsi apprezzare anche in ambito nazionale. La sua vivacità e la sua dinamicità, accompagnate dalla serietà e dalla competenza che lo contraddistinguono, rappresentano senz’altro un valore aggiunto per la nuova governance”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento