“Yes I start up", Confimpresa Euromed a confronto con gli studenti

Il workshop è stato indirizzato agli alunni dell'istituto tecnico commerciale "Foderà"

Su iniziativa di Confimpresa Euromed, presso l’aula verde dell’Itc Foderà di Agrigento si è svolto il workshop del progetto “Yes I start up – Formazione per l’avvio d’impresa”, finanziato nell'ambito di Garanzia Giovani, misura 7.1 rivolto ai giovani Neet (not in education, employment or training) iscritti a questo programma.

Dopo i saluti della docente Angioletta Turturici, delegata dalla dirigente che ha relazionato sulle motivazioni e l’interesse della scuola a sviluppare il progetto, ha aperto i lavori Alessio Lattuca presidente di Confimpresa Euromed  il quale ha ringraziato i giovani presenti e soprattutto i giovani diplomati negli anni pregressi che su invito dell’organizzazione hanno partecipato numerosi. Ha illustrato il progetto "Yes I start up", realizzato dall'ente nazionale per microcredito a seguito di un accordo istituzionale con Anpal (Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro) con lo scopo di formare ed accompagnare all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità i giovani Neet attraverso la definizione di un percorso formativo e di accompagnamento mirato. Si tratta – ha continuato – di una misura dell’UE destinata all’inclusione sociale e in quanto tale di solidarietà. Una occasione imperdibile per avviare progetti in svariati settori, di una vera e propria strategia che ha il fine di promuovere e accelerare progetti imprenditoriali e professionali: turismo, accoglienza, ospitalità, intrattenimento, agro business, commercio, servizi. Ma anche nell’ambito delle tecnologie e dei business del settore “digitale”.  

Successivamente, ha preso la parola Valentina Lupo - responsabile per la Sicilia dell’ente nazionale del microcredito - la quale ha ringraziato la scuola per l’attenzione riservata al progetto ha offerto la propria esperienza e disponibilità ad assicurare accompagnamento ai giovani ed ha spiegato ai presenti le modalità con cui Confimpresa Euromed, ente attuatore  assisterà i giovani interessati mediante un percorso  di incubazione e accompagnamento. In sostanza, un servizio diretto ai giovani  per fruire delle opportunità offerte dal progetto e di crescita culturale che Confimpresa Euromed ha programmato di assicurare, attraverso lo staff, diretto ai giovani  per fruire delle opportunità offerte dal progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento