Tagli alla spesa corrente dei Comuni, Firetto: "Possibilità da scongiurare ad ogni costo"

"Si aggiungono ulteriori incertezze al futuro dei Comuni - continua il sindaco - che già compiono sforzi titanici nell'erogazione di servizi essenziali e nel dare risposte ai cittadini"

Lillo Firetto

"L'ipotesi di operare nuovi tagli alla spesa corrente dei Comuni vorrebbe dire azzerare del tutto le funzioni degli enti locali nel garantire diritti fondamentali". Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto interviene sull'ipotesi di tagli alla spesa corrente dei Comuni.

"Le perplessità espresse dal presidente della Corte dei Conti, Buscema, alle commissioni di Camera e Senato, - dichiara Firetto - è l'ultima autorevolissima conferma di ciò che i sindaci e l'Anci denunciano da tempo. Si aggiungono ulteriori incertezze al futuro dei Comuni, che già compiono sforzi titanici nell'erogazione di servizi essenziali e nel dare risposte ai cittadini. Se i Comuni non devono più essere in grado di operare, si dica subito a chiare lettere: non si pensi di scaricare responsabilità sui sindaci quando si tagliano loro risorse e, di conseguenza, ogni possibilità di azione. Si attivino politiche finanziarie con una visione nel medio e lungo termine anche per le amministrazioni locali che sono le prime a dover rispondere ai cittadini e si pensi subito a come garantire il ricambio generazionale degli enti locali che, per effetto dei raggiunti limiti d'età del personale e del ricorso a 'quota 100', devono fare i conti con lo svuotamento di interi uffici e con la carenza di funzioni dirigenziali. Chiederemo attraverso l'Anci - conclude il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto - che il Governo si attivi con provvedimenti efficaci e urgenti a tutela dei diritti dei cittadini". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Perquisizioni sulla "Sea Watch 3" e comandante sotto torchio: "Rifarei tutto quello che ho fatto"

  • Cronaca

    Girgenti Acque sempre più indebitata: l'Ati punta a incassare oltre 830mila euro

  • Cronaca

    "Il corpo era devastato, non c'è stato il tempo di salvarlo": racconto choc di un soccorritore

  • Cronaca

    "Non si fece corrompere dal vivaista con quaranta palme", assolto l'ex presidente D'Orsi

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Incidente sul lavoro a Palma di Montechiaro, colpito dalla benna di una ruspa: muore operaio di 57 anni

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • L'incidente mortale sul lavoro a Palma di Montechiaro, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento