Aree naturali, in arrivo quasi 7 milioni di euro di finanziamenti in provincia

Sono quattro le strutture che riceveranno delle risorse per progetti di miglioramento e

(foto ARCHIVIO)

Ventisette milioni di euro, da parte della Regione Siciliana, a favore di venticinque aree protette dell'Isola: quattro solo in provincia di Agrigento.

L’assessorato Territorio e ambiente ha infatti dato il via libera alla graduatoria definitiva del bando relativo all’azione 6.6.1 del Po Fesr Sicilia 2014-2020. Previsti interventi per la tutela e la valorizzazione di zone in ambito terrestre, marino e paesaggi tutelati. Le risorse saranno destinate agli Enti gestori delle riserve e dei Parchi naturali, alle Associazioni ambientaliste e ai Comuni.

Per quanto riguarda la provincia di Agrigento, le realtà che beneficeranno delle risorse sono il Comune di Sambuca di Sicilia (“Greenway Terre Sicane” tra Sambuca di Sicilia, Bisacquino e Caltabellotta), cui andranno 4,3 milioni di euro; Legambiente, nella qualità di gestore della Riserva Isola di Lampedusa ( progetto di diversificazione e potenziamento del sistema di fruizione), stanziati 566mila euro e anche come gestore della riserva "Grotta di Sant'Angelo Muxaro" (previsto potenziamento del sistema di fruizione sostenibile della riserva), 125mila euro stanziati. Chiude l'elenco il Comune di Bivona, dove sono previsti lavori di tutela e valorizzazione per un ammontare di 1,1 milioni di euro. 

"Per la prima volta in Sicilia, grazie al governo Musumeci - sottolinea l’assessore al Territorio e ambiente, Toto Cordaro - il concetto di pianificazione in materia ambientale assume i connotati della realtà, lasciando a un passato, anche recente, slogan e annunci sterili. Abbiamo individuato un percorso per coniugare tutela e valorizzazione dei nostri straordinari beni ambientali e lo seguiremo fino in fondo attraverso finanziamenti importanti, coinvolgendo il territorio e tutti gli stakeholders che vorranno contribuire partecipando attivamente al rilancio del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento