Dissesto finanziario, ad Aragona si insedia la commissione straordinaria di liquidazione

I componenti sono Giuseppe Imbrò, Carmela Antonia Castellana e Francesco Saverio Liuni. Nominata con decreto del presidente della Repubblica

Si è insediata al Comune di Aragona la Commissione straordinaria di liquidazione. È stata nominata con decreto del presidente della Repubblica, dopo la dichiarazione di dissesto finanziario. 
I componenti della Commissione sono Giuseppe Imbrò, Carmela Antonia Castellana e Francesco Saverio Liuni, ai quali, lo scorso 7 dicembre, è stato formalmente notificato il decreto del Capo dello Stato. 

La Commissione straordinaria di liquidazione, entro dieci giorni dalla data dell’insediamento, procederà alla formazione del piano di rilevazione della massa passiva al 31 dicembre 2016, in favore dei soggetti creditori che vogliano certificare la sussistenza del debito. 

L’organo straordinario di liquidazione, invita, chiunque ritenga di averne diritto, a presentare, entro un termine di 60 giorni, la domanda in carta libera per dimostrare la sussistenza del debito. Il plico deve essere consegnato al protocollo del Comune di Aragona in orario d’ufficio, o a mezzo raccomandata, o ancora per posta elettronica certificata a protocollo@pec.comune.aragona.ag.it, corredata da documentazione contenente: generalità o ragione sociale ed indirizzo, oggetto del credito vantato al 31/12/2016 nei confronti del Comune di Aragona, importo, indicazione del periodo temporale in cui è rimasto il credito, documentazione per dimostrare la sussistenza del debito dell’ente, eventuali cause di prelazione, eventuali atti interruttivi della prescrizione.

Il fac-simile dell’istanza è scaricabile dal sito internet del Comune di Aragona www.comune.aragona.ag.it o disponibile all’Ufficio protocollo del Comune.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento