Ricognizione dei danni da maltempo, disponibili i moduli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Disponibile la modulistica relativa alla ricognizione dei danni subìti dalle attività economiche e dal patrimonio edilizio privato in riferimento agli eventi meteorici dal 1 al 4 novembre 

L’amministrazione comunale informa che sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana è stata pubblicata l’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento della protezione civile, sui primi interventi urgenti in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno  interessato diverse regioni tra le quali la Sicilia. 

L’ordinanza dispone, nei comuni coinvolti e dunque anche per il territorio di Agrigento, l’attuazione degli interventi finalizzati alla ripresa delle normali condizioni di vita delle popolazioni, nonché la messa in sicurezza dei territori e delle strutture interessati dagli eventi, oltre alla prevenzione di situazioni di pericolo per la pubblica incolumità. 

Considera anche misure economiche di immediato sostegno nei confronti dei nuclei familiari la cui abitazione principale, abituale e continuativa risulti compromessa a causa degli eventi nel limite massimo di 5 mila euro mentre, per l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive, il limite è di 20 mila euro. 

Tali contributi sono riconosciuti solo nella parte eventualmente non coperta da polizze assicurative. A tal fine, il Dipartimento Regionale della Protezione Civile ha predisposto delle schede di ricognizione dei danni subìti sia per il ripristino del patrimonio edilizio privato che per le attività economiche e produttive. 

Dette schede sono scaricabili dal sito istituzionale dell’ente ed anche disponibili presso gli uffici della Protezione Civile di Agrigento, ubicati in piazza Gallo al civico 233 (Palazzo ex Tribunale) al secondo piano. 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento