Confcommercio, accordo con la Pro loco di Comitini per favorire l'economia

Intesa tra i due enti per promuovere un più incisivo partenariato pubblico-privato che si sviluppi a livello territoriale

Il municipio di Comitini

Si è svolto oggi, 17 marzo, l’incontro tra il presidente di Confcommercio Agrigento, Francesco Picarella, e il presidente della Pro Loco “Terre dello Zolfo” del Comune di Comitini, Filippo Gentiluomo, per la firma del protocollo d’intesa tra i due enti inteso a promuovere un più incisivo partenariato pubblico-privato che sviluppi a livello territoriale la propensione a “fare sistema” ed a “fare rete” con l’obiettivo di sviluppare strumenti di collaborazione e sinergie operative per favorire la miglior riuscita di eventi mirati alla valorizzazione, conoscenza e fruizione del tessuto urbano, delle bellezze artistiche, culturali ed enogastronomiche della città di Comitini. 

“Per favorire l’economia cittadina e dei suoi operatori sul territorio - dichiara il presidente Picarella - bisogna migliorare l’efficacia ed il coordinamento delle azioni svolte. Per questo motivo attribuiamo un ruolo fondamentale alle collaborazioni di questo tipo”. 

Tra i risultati che i due enti si prefiggono oggi ci sono la riqualificazione e la rigenerazione sociale ed economica delle aree urbane per arrestare fenomeni di desertificazione; l’aumento dell’attrattività complessiva della città con effetti benefici per quanto attiene la vivibilità dei luoghi, l’occupazione e la qualità dello spazio pubblico; la valorizzazione delle attività specifiche del territorio finalizzate all’attivazione di dinamiche di sviluppo locale che favoriscano l’integrazione funzionale tra i diversi settori economici.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Picchia, maltratta e umilia la moglie davanti al figlio": il gip "allontana" 33enne

  • Sciacca

    “Gioielli rubati messi in vendita nei negozi”, due assoluzioni e una condanna

  • Cronaca

    "Aveva un'arma e munizioni illegali", ai domiciliari il cugino del boss Falsone

  • Cronaca

    Brutale pestaggio per vecchi dissapori sentimentali, annullate tre condanne

I più letti della settimana

  • Schianto fra due auto sulla statale 640, ferite due donne: una è grave

  • Duplice tentato omicidio a Palma di Montechiaro, eseguiti due fermi

  • Elicottero privato atterra tra le auto nel parcheggio di San Leone

  • Bomba d'acqua sull'Agrigentino: strade allagate, auto in panne: è emergenza

  • "Montagne" di rifiuti per sbarrare una strada, scoppia la rivolta a Porto Empedocle

  • "Trovati mentre confezionavano dosi di droga", arrestati tre giovani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento