Cna accanto alla "Mandorlara", firmata intesa l'Unione dei cuochi siciliani

I vertici regionali della Confederazione hanno voluto sposare l’iniziativa

Foto d'archivio

La Cna Sicilia accanto alla Mandorlara, evento collaterale al Mandorlo in Fiore in corso di svolgimento ad Agrigento. I vertici regionali della Confederazione hanno voluto sposare l’iniziativa, consapevoli dell’importanza che assume oggi la promozione del territorio e delle sue eccellenze.

“Le vetrine prestigiose vanno sempre accompagnate e sostenute  - spiegano il presidente Nello Battiato e il segretario Piero Giglione -  perché rappresentano uno strumento, utile ed efficace,  per valorizzare sia le produzioni locali che le aziende impegnate nella lavorazione e nei processi di trasformazione. E la Mandorlara, grazie all’impegno, alla capacità e alla visione lungimirante degli organizzatori,  rientra certamente in questa ottica, tenuto conto del suo alto valore intrinseco, ma anche dell’amplificazione di cui gode perché incastonata nel programma di una, ormai affermata ed apprezzata, kermesse culturale e folklorica a carattere internazionale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E la concessione di questo patrocinio fa parte di una più ampia pianificazione strategica delineata dalla nuova governance della Cna Sicilia. Nei giorni scorsi è stato, infatti, siglato un accordo fra la Confederazione e l’Unione dei Cuochi siciliani. Le parti si sono impegnate a promuovere la valorizzazione dei prodotti tipici locali nelle cucine al fine di far sposare le eccellenze della produzione con quelle della trasformazione e somministrazione, anche attraverso attività formative ed incontri fra produttori e operatori della ristorazione su tematiche riguardanti il settore dell’agroalimentare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • La curva epidemiologica continua a salire: c'è un caso in più di Coronavirus a Favara, confermato l'esito test a 92enne

  • Esce di casa per fare la spesa anziché restare in isolamento: denunciata 48enne rientrata dal Nord

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento