Bonus idrico per le famiglie in difficoltà, domande dall'1 luglio

L'agevolazione consiste in uno sconto sulla tariffa relativa al servizio di acquedotto per le utenze domestiche

Foto d'archivio

Bonus idrico per le famiglie in difficoltà, in aggiunta a quello elettrico e del gas. Lo rende noto l'amministrazione comunale. Il bonus consiste in uno sconto sulla tariffa relativa al servizio di acquedotto per le utenze domestiche.

Le richieste per ottenere tale beneficio devono essere presentate a partire dal 1 luglio prossimo. Nel dettaglio, il bonus idrico garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua su base annua ( pari a 50 litri/abitante al giorno) per ogni componente della famiglia anagrafica. Il bonus garantirà, ad esempio, ad una famiglia di quattro persone di non dovere pagare 73 metri cubi l’anno di acqua. Hanno diritto al bonus anche gli utenti che non hanno contratto di fornitura diretto perché vivono in condominio e il titolare del contratto di fornitura è il condominio stesso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento