Fondi per l'assistenza ai disabili, via libera anche nel capoluogo e in altri 10 Comuni

Il distretto sanitario D1 ha approvato il progetto previsto da una legge del 2016

Anche il Comune di Agrigento, capofila del distretto sanitario D1, dà il via libera al progetto "Dopo di noi" in materia di assistenza a disabili. L'iniziativa, che si realizza grazie a un fondo nazionale istituito con una legge del 2016, prevede la realizzazione di alcuni progetti di assistenza ai disabili privi di supporto familiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto è stato approvato dal comitato dei sindaci del distretto del quale fanno parte i Comuni di Agrigento, Porto Empedocle, Favara, Aragona, Raffadali, Joppolo Giancaxio, Santa Elisabetta, Sant'Angelo, Siculiana e Realmonte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Bottiglia con benzina e fiammiferi davanti al cancello: avvertimento a professionista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento