Agrigento sempre più indebitata: lo scorso anno chiesti in media oltre 13.200 euro

I dati sono riportati dall'osservatorio di Facile.it, la fascia di età più diffusa è quella dei quarantenni

(foto ARCHIVIO)

Nel 2018 in provincia di Agrigento i cittadini hanno fatto ricorso al credito al consumo in maniera importante e chi ha chiesto un prestito personale ha cercato di ottenere, in media, 13.245 euro da restituire in 66 rate. L’età media dei richiedenti è pari a 43 anni.  Il dato arriva dall’osservatorio di Facile.it e Prestiti.it realizzato su un campione di oltre 11mila domande di prestito personale presentate nel 2018 da utenti della Sicilia.

Analizzando le richieste di finanziamento in ottica territoriale emerge che Caltanissetta è la provincia siciliana dove sono stati richiesti gli importi medi più alti (14.350 euro, il 10,6% in più rispetto alla media regionale); seguono in classifica le province di Messina (13.477 euro), Enna (13.295 euro), Agrigento (13.245 euro), Catania (12.992 euro) e Siracusa ( 12.957 euro). Guardando la graduatoria nel senso opposto, invece, gli importi medi più bassi sono stati chiesti nelle province di Ragusa (11.586 euro), Trapani (12.316 euro) e Palermo (12.933 euro).

Analizzando, questa volta a livello regionale, le domande di prestito personale per le quali è stata specificata la finalità emerge che, nel 2018, i prestiti più richiesti in Sicilia sono stati quelli per ristrutturare casa (24,7% del totale richieste) e quelli per acquistare l’auto usata (17,6%). In aumento, invece, il peso percentuale dei prestiti per l’ottenimento di liquidità (15% del totale, +3,9 punti percentuali), per il consolidamento debiti (14,2% del totale, +3,4 punti percentuali) e per pagare le spese mediche (4,5% del totale, +1,3 punti percentuali).

Sempre a livello regionale, l’età media dei richiedenti che hanno presentato domanda di finanziamento è pari a 43 anni, ma se si guardano più da vicino le fasce anagrafiche emerge che quasi 1 richiesta su 3 (29%) proviene da un under 35.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Traffico di cocaina dal Belgio, il pm: "Arresti confermati per tutto il processo"

  • Cronaca

    Emergenza raccolta differenziata, cambia ancora il calendario dei conferimenti

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento