Addetti alle pulizie senza stipendi da mesi, sindacato si rivolge al Nil dei carabinieri

Fiscat Cisl: "I lavoratori non hanno ancora ricevuto i pagamenti di luglio, agosto, settembre, la quattordicesima e la consegna delle rispettive buste paga"

(foto ARCHIVIO)

"I lavoratori non hanno ancora ricevuto i pagamenti di luglio, agosto, settembre, la quattordicesima e la consegna delle rispettive buste paga". E' con queste parole che la Fiscat Cisl ha denunciato "l'illecita condotta del datore di lavoro" al Nil dei carabinieri e al prefetto di Agrigento Dario Caputo. La sigla sindacale si è mossa in difesa dei dipendenti della ditta Manitalidea, addetti ai servizi di pulizia e custodia degli uffici giudiziari di Agrigento e ai servizi di pulizia del Comune di Canicattì. "Da più di sei mesi - scrivono i sindacalisti Bellomo e Castronovo - la ditta Manitalidea non sta rispettando i vincoli contrattuali per il pagamento degli stipendi. Tale contesto non può passare inosservato, i lavoratori e le famiglie stanno vivendo momenti di grande tensione per la scadenza di rate di mutui e bollette". I sindacalisti hanno, dunque, chiesto al Nil dei carabinieri e al prefetto di Agrigento "di intervenire urgentemente". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • "Procacciavano i clienti e incassavano fino al 50% per ogni prestazione": i retroscena del blitz antiprostituzione

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

  • "Sparano sulla slot machine e rapinano il bar": arrestato un 33enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento