Zero euro di pensione, anziana beffata a Ribera

Una signora di 87 anni si reca alle poste per ritirare la pensione ma si accorge che l'importo è zero. Interviene l'associazione "Sos democrazia"

Un'anziana signora di Ribera, nei giorni scorsi, ha ricevuto la pensione il cui totale è pari a zero euro. "Siamo esterrefatti - scrive l'associazione Sos democrazia - per quello che è successo alla signora. Dalle descrizione appare chiaro che la somma delle detrazioni applicate dall'ente impositore è risultata essere perfettamente uguale all'importo della sua pensione mensile cioè 572,45 euro. Abbiamo chiesto lumi ad un patronato. L'importo di 138,50 euro sarebbe la rata sull'Irpef per l'anno 2012, mentre la somma di 322,94 euro sarebbe l'acconto Irpef per l'anno avvenire. Le imposte applicate saranno legittime e sicuramente dovute. Ma non riusciamo a capire come lo Stato possa lasciare un'anziana di 87 anni senza soldi, trattenendole alla fonte l'intera pensione. Quanti sono i pensionati che si trovano nella medesima situazione? Come faranno a pagare le bollette che arriveranno questo mese? Siamo sicuri che le detrazioni non potevano essere spalmate in più mesi così che l'anziana signora potesse comunque percepire una pensione minima che le consentisse di far fronte alle proprie necessità? Facciamo un appello alle istituzioni affinché ci sia da parte loro un impegno preciso atto a impedire il ripetersi di casi del genere".

Copia del documento Inps

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di bibi210
    bibi210

    La Signora deve per forza disporre di altri redditi oltre la pensione e non limitati alla proprietà dell'abitazione di residenza, altrimenti non si spiega il perché della trattenuta erariale derivante dal mod. 730. 

  • Avatar anonimo di MARCO
    MARCO

    condivido lo sdegno di questa pensionata primo perchè non si puo andare avanti cosi "poi si lamentano quando c'è lavoro nero"poi perche il mese di novembre mio suocero ha ricevuto la stessa penzione con le stesse voci 

  • Avatar anonimo di Wing
    Wing

    Mah.. a volte mi pare che, pur di promuoversi e autocelebrarsi, si perda la lucidità.... sono dispiaciutissimo per la signora ma l'articolo contiene  evidenti (spero) incolpevoli inconguenze... facciamo due conti: se la signora percepisce 572 euro al mese di pensione, il suo reddito totale sarebbe di 7436 euro. In questa nazione, martoriata dall'erario, i soggetti pensionati con un reddito inferiore a 7750 euro  rientrano in quella fascia di cittadinanza che è esentata dal pagamento delle tasse sul reddito (no tax area). Mi spiegate come la signora, per la quale provo sincero dispiacere, abbia un debito con l'erario? Prima di sparare a zero contro lo Stato, che non sa essere difeso da chi dovrebbe farlo (che spesso cavalca sensazionalismi come questo per farsi consenso elettorale), e di esporlo al pubblico lubridio, non sarebbe il caso che approfondissimo quello per cui lo facciamo? Sbaglierò, anzi, di sicuro sbaglio ma, a paragone con altri sistemi democratici, ritengo che il nostro modello, pur non essendo eccellente, è comunque accettabile... migliorabile, ma, comunque, una buona base di partenza!!! Esiste, invece, un movimento culturale che, da diverse posizioni, utilizza una strategia disfattista per assurgere poi, nelle tornate elettorali, a nuovi paladini a salvatori della Patria ed ottenere poi il consenso, che scientificamente si sono allevati, nel voto di protesta. Sarà che io mi ricordo di Pertini e Almirante, ma non riesco più a sentire la fiamma della Politica, quella con la P maiuscola.... oramai si grida e si urla per sedere sugli scranni romani in assenza di una visione reale delle necessità del Paese, delle potenzialità del territorio e non si vedono personalità in grado di governare spinti da quell'altruismo, da quella volontà di donarsi agli altri che dovrebbe essere l'ispirazione principe della Politica. Scusatemi la prolissità e le incorrettezze, ma sono solo pensieri affidati alle piume e alle penne del mio pseudonimo che  si librano in aria liberamente: nulla di personale. Vive Cordialità Wing

    • Avatar anonimo di FRANCESCO
      FRANCESCO

      Purtroppo di Pertini non ne rinasce più e se rinasce ci pensano i politici attuali a fargli cambiare mentalità, "lo fanno tutti!" dicono. Quando la scorta di Pertini suonava a casa per portarlo in ufficio, lui era già in ufficio da un'ora ed era andato a piedi. Pagava il biglietto del treno per la moglie, non usufruiva di niente più di quello che gli spettava. Oltre a avere un'appartenenza alla bandiera e al rispetto del cittadino italiano fuori dal comune. Questi l'unica bandiera a cui appartengono è quella della moneta sonante.

Notizie di oggi

  • Licata

    Giro di droga a cavallo di tre province: in dodici rischiano il processo

  • Cronaca

    Accusato di quattro rapine e un assalto fallito, 25enne resta in carcere

  • Cronaca

    La "fabbrica" dei falsi invalidi, neppure un'udienza dopo un anno dal rinvio a giudizio

  • Cronaca

    "Ostracismo ai danni di un ingegnere", rinviati a giudizio ex dirigente Utc e funzionario

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

  • Perde il controllo dell'auto e la Mercedes "vola" in spiaggia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento