Messina (Cciaa): "Istituzioni rilancino l'invito del questore a denunciare usurai e mafiosi"

Il presidente della Camera di Commercio: "L'invito va non solo raccolto ma rilanciato soprattutto dalle istituzioni locali e da chi ha la responsabilità di rappresentare le forze economiche e sociali di un territorio"

Vittorio Messina

Il presidente della Camera di Commercio di Agrigento, Vittorio Messina, a proposito dell'invito del questore Bisogno ai cittadini per una maggiore collaborazione, ha dichiarato: "L'invito a collaborare, rivolto dal questore di Agrigento ai cittadini, per contrastare gli interessi della mafia e le attività illegali della criminalità organizzata, va non solo raccolto ma rilanciato soprattutto dalle istituzioni locali e da chi ha la responsabilità di rappresentare le forze economiche e sociali di un territorio. Solo così, come bene ha detto il dott. Giuseppe Bisogno, si potrà conferire il massimo impulso alle attività di denuncia di episodi di intimidazione ricollegabili a fenomeni estorsivi ed usurari. In questa direzione l'Ente camerale, in raccordo con tutte le organizzazioni datoriali e sindacali, si prodiga per invitare le vittime del racket e dell'usura ad avere fiducia nello Stato e a denunciare ogni tentativo di condizionare le categorie economiche nel libero svolgimento delle loro attiviità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento