I carabinieri hanno celebrato la "Virgo Fidelis" nell'eremo di Santa Rosalia

La cerimonia ha avuto luogo nel pomeriggio. Ad officiare la messa don Salvatore Falzone e monsignor Antonino Massaro

Un momento delle celebrazioni

Nel pomeriggio di oggi i carabinieri di Agrigento hanno celebrato la “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma.

La cerimonia ha avuto luogo, a cura del cappellano militare dei carabinieri don Salvatore Falzone e dell’arciprete di Santo Stefano Quisquina, monsignor Antonino Massaro, nell’eremo di Santa Rosaria.

“La cerimonia – che commemora quest’anno il “75° Anniversario della Battaglia di Culqualber” e celebra la “Giornata dell’Orfano” – costituisce – scrive l’Arma - annualmente un momento di meditazione spirituale per le donne e gli uomini in uniforme del territorio provinciale. Alla celebrazione – per l’occasione riservata esclusivamente ai militari dell’Arma in servizio o in congedo ed ai familiari delle “vittime del dovere” – hanno partecipato, tra gli altri, tutti gli ufficiali e tutti i comandanti di stazione del comando provinciale carabinieri di Agrigento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento