"Ha continuato ad avvicinarsi alla sua ex", arrestato trentenne

Ad eseguire l'aggravamento della misura cautelare è stata la polizia di Stato. L'uomo, a quanto pare, non riusciva a rassegnarsi alla fine della relazione

Una vittima di stalking (foto archivio)

Non avrebbe dovuto avvicinarsi alla sua ex. A suo carico era stato firmato un divieto di avvicinamento per l'ipotesi di reato di stalking. Divieto che però avrebbe violato. Ed è per la presunta inottemperanza alle prescrizioni del divieto di avvicinamento che è stato, dunque, arrestato e portato alla casa circondariale di contrada Petrusa ad Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad eseguire, ad Agrigento, l'aggravamento della misura cautelare - a carico di un romeno trentenne - è stata la polizia di Stato. A quanto pare, l'uomo - un romeno - non avrebbe accettato la fine della relazione sentimentale con la sua compagna e non sarebbe riuscito neanche a darsi pace. Motivo per il quale avrebbe iniziato a perseguitare la donna. Vittima di stalking che lo avrebbe, ad un certo punto, denunciato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato

  • Impennata di contagi Covid-19: l'Agrigentino sale a 75 casi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento