Villetta del Campo sportivo ripulita dai cittadini, Di Rosa: "Abbiamo atteso invano l'amminsitrazione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Abbiamo atteso invano dal 1 giugno, che provvedesse l'amministrazione, ci siamo stancati ed abbiamo ancora una volta provveduto noi con soldi e lavoro”. Purtroppo come sosteniamo da tempo, l'attuale amministrazione che “soggiorna a Palazzo San Domenico” non ama Agrigento. Ieri dopo avere invano atteso ben 4 mesi dalla nostra richiesta di “adozione del patrimonio arboreo e della vasca con eventuale installazione di giochini per bambini e dalla nostra prima pulizia e ristrutturazione fermata dall'amministrazione comunale con intervento della Polizia Locale, scrivendoci che aveva già programmato i lavori di ripristino, pulizia e potatura di alberi, della villetta adiacente lo Stadio Esseneto, i tanti giovani che la affollano, anche in relazione alle lamentele che arrivano dai tanti anziani e pensionati della zona, hanno voluto tornare a ripulire la vasca, riempirla e risistemare con pulizia, ripristino con coloritura delle panchine delle aiuole e della vasca stessa, la villetta è tornata e splendere e l'acqua a “zampillare” nella fontana.

Noi abbiamo fatto ognuno il nostro, noi facciamo vero protagonismo civico da prima che ad Agrigento l'Amministrazione lontana sempre dai bisogni della città, lo trasformasse in protagonismo civico per interesse.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento