Trovati con un grimaldello per forzare le porte, denunciati due romeni

Dove erano diretti? Stavano, forse, effettuando un sopralluogo per poi mettere a segno qualche colpo in abitazione? Spetterà all'inchiesta della polizia dare delle risposte

Una pattuglia della polizia di Stato

Trovati, in giro, a bordo di una Ford Fiesta, all'alba. Trovati in possesso di un coltello e di un cacciavite trasformato in grimaldello, ottimo per aprire le porte. 

Sono due i romeni che sono stati "pizzicati" dai poliziotti della sezione "Volanti" a Villaseta e che sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Dovranno rispondere delle ipotesi di reato di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e porto abusivo di oggetti atti allo scasso. 

Sia il coltelo che il cacciavite trasformato sono stati sequestrati. Le indagini della polizia di Stato si starebbero adesso concentrando su un dettaglio: dove erano diretti i due? Stavano, forse, effettuando un sopralluogo per poi mettere a segno qualche colpo in abitazione? 

Soltanto le indagini potranno dare, laddove possibile, delle risposte a questi interrogativi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento