Un furgone e due motociclette inceneriti: è stata una notte di fuoco

La polizia ha già avviato le indagini per cercare di chiarire cosa sia successo a Villaseta e a San Leone: non è escluso che verranno sentiti i proprietari dei mezzi distrutti

Notte di fuoco fra i quartieri di Villaseta e San Leone. Le fiamme hanno letteralmente incenerito un furgone cassonato di proprietà di un operaio e due motociclette di proprietà di un impiegato e di un disoccupato, tutti agrigentini. Ad indagare sui due incendi verificatisi nella notte fra giovedì e ieri è la polizia di Stato. Sia in via Della Concordia, nel rione di Villaseta, e in viale Delle Dune nel quartiere balneare di San Leone sono accorse infatti le pattuglie della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento. Le cause dei due incendi non sono risultate essere immediatamente chiare. Serviranno le indagini, in attesa anche che i vigili del fuoco consegnino le loro perizie tecniche, per riuscire a mettere dei punti fermi e fare dunque chiarezza.

In via Della Concordia, durante la notte fra giovedì e ieri, è andato a fuoco un furgone cassonato che era carico di pilastri di ferro. Pilastri utilizzati dall’operaio per la sua attività. I pompieri, idranti alla mano, hanno cercato di salvare il salvabile. Alla fine, però, il furgone cassonato e tutto il suo carico sono andati completamente distrutti. I poliziotti della sezione “Volanti”,  non appena i pompieri sono riusciti ad avere ragione sulle fiamme, hanno effettuato un sopralluogo mirato. Non sono state trovate tracce di liquido infiammabile, né taniche, né bottiglie sospette. Elementi indispensabili per poter parlare – fin da subito – di un incendio dalla matrice dolosa. Le cause del rogo che ha “inghiottito” il furgone cassonato, ieri, risultavano, dunque, essere ancora in corso d’accertamento. 

Cause in corso d’accertamento anche per l’incendio che si è sviluppato, sempre durante la stessa notte, in viale Delle Dune dove le fiamme hanno incenerito due motociclette che sono risultate essere una di proprietà di un impiegato e l’altra, invece, intestata ad un disoccupato.

Anche in questo caso, le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta. Impossibile – almeno così risultava ieri mattina – stabilire da quale delle due motociclette la scintilla iniziale sia partita. Anche lungo il viale Delle Dune, polizia e vigili del fuoco non hanno trovato elementi per poter subito inquadrare la matrice dell’incendio.

Tutte le ipotesi – esattamente per come è avvenuto anche a Villaseta – sono state, di fatto, lasciate in piedi: sia quella dolosa che quella accidentale dovuta anche ad un cortocircuito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento