Vigili urbani in difficoltà su San Leone, i sindacati chiedono "aiuto" a Firetto

La denuncia: "I vigili urbani operano in condizioni non certamente ottimali, specie nell'imminenza della stagione estiva, con orari di servizio notturni non concertati con le organizzazioni sindacali"

(foto ARCHIVIO)

"I vigili urbani operano in condizioni non certamente ottimali, specie nell'imminenza della stagione estiva, con orari di servizio notturni non concertati con le organizzazioni sindacali". Lo hanno scritto Giuseppe Milioto per la Silpol e Lorella Capellupo per la Cgil - . Nei giorni scorsi si è tenuta un'assemblea sindacale, convocata proprio dalla Cgil e la Silpol, per discutere della sicurezza del personale, di salario accessorio e mancato pagamento del lavoro straordinario del 2016.

L'assemblea, all'unanimità, ha deciso di chiedere all'amministrazione comunale di "farsi immediatamente carico delle problematiche, prioritariamente dell'ordine pubblico e la sicurezza della zona balneare di San Leone, contattando le autorità di provinciali di pubblica sicurezza: prefetto e questore, nel supremo interesse della cittadinanza e per dare serenità agli operatori del corpo della polizia locale, già provati da noti e continui avvicendamenti alla guida del Corpo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l'assemblea sindacale è emerso, ed è stato formalmente segnalato all'amministrazione comunale, che la polizia municipale è "sola, come forza di polizia, nel tentare di contrastare, da mesi, il dilagante fenomeno degli ambulanti abusivi a San Leone, divenuto questo - scrivono Giuseppe Milioto per la Silpol e Lorella Capellupo per la Cgil - un serio problema di ordine pubblico, visto anche gli altri diffusi fenomeni di illegalità connessi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento