Piazzale Giglia è l'agorà di San Leone, telecamera per garantire la sicurezza

La decisione è stata presa per evitare che possano crearsi dei pericoli o dei rischi o peggio ancora dei problemi di ordine pubblico. Già in passato si sono registrate liti e risse

Garantire la massima sicurezza in quella che è diventata una nuova, e sempre più frequentata, location: piazzale Giglia a San Leone. Quella che - veramente - si sta trasformando nell'agorà del quartiere balneare. 

Il comandante della polizia municipale di Agrigento, Gaetano Di Giovanni, ha ritenuto necessario e urgente procedere all'installazione di una telecamera che trasmetta i dati prima al traliccio di San Leone e successivamente a quello di Villaseta, in modo da garantire una piena sicurezza dell'area. Per questo motivo, per acquistare le apparecchiature necessarie, il Comune ha impegnato la somma di 2.257 euro ed ha deciso di utilizzare la procedura dell'affidamento diretto alla ditta "Tp - Servizi srl semplificata" con sede ad Agrigento. 

Piazzale Giglia è stato sottoposto ad un vero e proprio intervento di ristrutturazione e riqualificazione. Fra piazzale Giglia e il piazzale Sandro Pertini è stata anche realizzata una passerella di collegamento. Ma l'area non è appunto video sorveglianza e dunque potrebbero crearsi anche dei pericoli o dei rischi o peggio ancora dei problemi di ordine pubblico. Del resto, in passato, prima ancora che venissero realizzati gli interventi di riqualificazione, proprio in piazzale Giglia, si sono registrate liti e risse. 

Ecco dunque che s'è deciso di far installare e configurare due antenne per la trasmissione dei dati, una telecamera e tutti gli accessori necessari affinché venga offerto un servizio impeccabile.. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento