Burgio, videopoker illegali: quattro persone denunciate dai carabinieri

Le persone coinvolte sono ritenute responsabili di avere consentito agli avventori l'utilizzo di apparecchiature elettroniche da gioco non conformi alle vigenti norme di legge che regolano lo specifico settore

I carabinieri di Burgio, a conclusione di una serie di verifiche, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Sciacca per il reato di esercizio e partecipazione a giochi d’azzardo, nonché utilizzo di apparecchi di videopoker sprovvisti di codice identificativo, quattro persone del luogo, compresi alcuni titolari di esercizi pubblici.

 
Più in dettaglio, le persone coinvolte sono ritenute responsabili di avere consentito agli avventori l’utilizzo di apparecchiature elettroniche da gioco non conformi alle vigenti norme di legge che regolano lo specifico settore.
 
I videopoker sono stati sottoposti a sequestro, unitamente alla somma in contanti di circa 500 euro. Nello stesso contesto sono state elevate dai militari dell’Arma anche sanzioni amministrative per 16mila euro.
 
In un caso, il titolare dell’esercizio pubblico è stato trovato in possesso di un telecomando per azionare a distanza il videopoker al fine di disattivarlo all’eventuale sopraggiungere di controlli.
 
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Akragas "punto pesante" contro il Melfi, Di Napoli respira

    • Cronaca

      Frana fra il Caos e Vulcano, bloccato il treno della Valle

    • Canicatti

      Lascia l'auto posteggiata ed al momento di riprenderla non la trova più

    • Cronaca

      Due cuccioli "murati vivi" fra le pietre, sono stati salvati

    I più letti della settimana

    • Concessioni edilizie e tangenti, intrecci tra massoneria e mafia: il racconto choc del pentito Tuzzolino

    • Ultraleggero si schianta sulla statale 640, morto il pilota 55enne

    • L'incidente aereo, la telecamera ha registrato tutto: chiarita la dinamica dell'impatto

    • A Londra durante l'attentato, l'agrigentino: "Tutti mi dicono di tornare, ma io resto"

    • "Armato di pistola, minaccia una famiglia", arrestato quarantenne

    • "Sorpresi con due chili di hashish da 20 mila euro", arrestati tre studenti

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento