Bimbo di 10 anni chiede con insistenza l'elemosina, denunciata la mamma

La donna dovrà rispondere, adesso, dell’ipotesi di reato di utilizzo di minore per accattonaggio. A chiamare il 113 sono stati più cittadini

Chiedeva, e con insistenza, l’elemosina. A chi si offriva di comprargli qualche cosa da mangiare ribatteva chiedendo soldi. Qualcuno, notando l’insistenza di quel bambino, ha composto il 113 e i poliziotti di quartiere della Questura di Agrigento, in una manciata di minuti, si sono precipitati al viale Della Vittoria. Per gli agenti non è stato affatto difficile individuare il piccino che continuava a mendicare. E’ stato, naturalmente, bloccato e pochi istanti dopo è stata anche trovata e identificata la mamma. Si tratta di una romena trentottenne, residente da tempo ad Agrigento. Una donna che è stata denunciata, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato è utilizzo di minore per accattonaggio.

Il piccino è stato, inevitabilmente, riaffidato alla mamma. La donna continuerà ad essere monitorata, dai poliziotti di quartiere. Un eventuale, nuovo, impiego del bambino nell’accattonaggio potrebbe far scattare una segnalazione circostanziata al tribunale dei minorenni, una segnalazione con la quale potrebbe venir chiesto che il piccolo venga affidato a qualcun altro o a qualche struttura. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento