Bimbo di 10 anni chiede con insistenza l'elemosina, denunciata la mamma

La donna dovrà rispondere, adesso, dell’ipotesi di reato di utilizzo di minore per accattonaggio. A chiamare il 113 sono stati più cittadini

Chiedeva, e con insistenza, l’elemosina. A chi si offriva di comprargli qualche cosa da mangiare ribatteva chiedendo soldi. Qualcuno, notando l’insistenza di quel bambino, ha composto il 113 e i poliziotti di quartiere della Questura di Agrigento, in una manciata di minuti, si sono precipitati al viale Della Vittoria. Per gli agenti non è stato affatto difficile individuare il piccino che continuava a mendicare. E’ stato, naturalmente, bloccato e pochi istanti dopo è stata anche trovata e identificata la mamma. Si tratta di una romena trentottenne, residente da tempo ad Agrigento. Una donna che è stata denunciata, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato è utilizzo di minore per accattonaggio.

Il piccino è stato, inevitabilmente, riaffidato alla mamma. La donna continuerà ad essere monitorata, dai poliziotti di quartiere. Un eventuale, nuovo, impiego del bambino nell’accattonaggio potrebbe far scattare una segnalazione circostanziata al tribunale dei minorenni, una segnalazione con la quale potrebbe venir chiesto che il piccolo venga affidato a qualcun altro o a qualche struttura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Anziano si fa masturbare in strada: nuovo caso di atti osceni in luogo pubblico

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento