Centauro finì in una buca, Comune condannato a pagare

L'esborso complessivo, stabilito con sentenza del tribunale, è di oltre 10 mila euro. L'incidente stradale si verificò in viale Cannatello

Ciclomotore coinvolto in un altro incidente stradale (foto archivio)

E' stato ritenuto responsabile, al 70 per cento, di un incidente stradale che si è verificato nell'ottobre del 2011. Per questo motivo, il Comune di Agrigento è stato condannato a pagare 8.185 euro e 566 euro per spese documentate, oltre ad interessi e rivalutazione monetaria, e più 1.610 euro per spese legali. Un esborso complessivo, dunque, di ben 10.361 euro. 

L'incidente si verificò in viale Cannatello. A causa di una buca presente sull'asfalto, un centauro agrigentino - in sella al suo ciclomotore Piaggio Libery - finì per terra e riportò danni materiali e fisici. L'agrigentino ha citato il Municipio in tribunale che ha condannato l'ente. 

Ma il Comune ha già deciso di impugnare la sentenza. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento